32.1 C
Napoli
2 Luglio 2022

Chi siamo

“La casa del nonno ” a Salerno il romanzo di Sandro Scoppa

La Libreria Guida Imagine’s Book su corso G. Garibaldi n. 142 di Salerno ospiterà mercoledì 15 giugno 2022, con inizio alle ore 18. 30, la presentazione del romanzo di Sandro Scoppa: “La casa del nonno ”, della collana promossa Confedilizia presso la casa editrice Rubbettino.

All’incontro, che sarà aperto dai saluti di Bruno Amendola, presidente di Confedilizia Salerno, e Domenico Campeglia, presidente associazione  In Libertà, e moderato dalla giornalista Anna Adamo, interverranno Giorgio Spaziani Testa, presidente della Confedilizia, Domenico Bilotti, dell’Università Magna Graecia di Catanzaro, e Antonluca Cuoco, pubblicista La Ragione. Sarà presente l’autore.

 Il libro, che si fregia della prefazione di Carlo Lottieri, dell’Università degli Studi di Verona, dell’ introduzione di Giorgio Spaziani Testa e della postfazione della giornalista e scrittrice Daniela Rabia, è ambientato a Salerno e racconta con mirabile maestria vicende che si immergono in una storia più vasta, che attraversa per intero il XX secolo e arriva alle soglie dei nostri giorni. Il racconto si snoda con un ritmo che coinvolge e appassiona, attraverso un susseguirsi di eventi che muovono dall’iniziale rapporto tra Gustavo Ferrari e Antonino Moscato e coinvolgono i loro discendenti. Essi ruotano attorno all’affitto di una casa nel centro della città appartenuta a un barone, e si muovono in parallelo con i fatti che hanno investito la società italiana nel medesimo periodo considerato e hanno determinato trasformazioni politiche, economiche e sociali al suo interno.

Sandro Scoppa, laureatosi in giurisprudenza presso l’Università degli Studi di Salerno,  avvocato cassazionista, è Presidente della Fondazione Vincenzo Scoppa e della Confedilizia Calabria ed è altresì membro del consiglio direttivo nazionale della medesima confederazione.  Per la medesima collana Biblioteca della Proprietà (Rubbettino editore) ha pubblicato il saggio: “Il miraggio dell’equo canone nell’affitto delle case” (2022) e curato i volumi “Controllare gli affitti, distruggere l’economia. Con misure dannose per tutti, a iniziare dagli inquilini” (2021), “In nome della proprietà” (2021) e, insieme a Vincenzo Nasini, la raccolta di racconti “Un mattone dopo l’altro“ (2022). È pure autore di un contributo nell’opera collettanea “La proprietà sfrattata” (Società Europea di Edizioni S.p.a. – Il Giornale, 2021) ed è stato curatore e coautore del “Manuale del buono – scuola” (Falzea editore, 2002).

Articoli correlati

Lascia una risposta

Please enter your comment!
Please enter your name here

Ultimi Articoli