20.8 C
Napoli
3 Ottobre 2022

Chi siamo

Ma voi, fautori delle idee inusuali, avete presente la guerra? 

di Donato D’Aiuto

Ma voi avete presente la guerra?

Forse no, perché in questi giorni leggo a zonzo sui social frasi come “eh, però l’Ucraina…” oppure “ma che pagliaccio Zelenskyy, faceva meglio a continuare a fare il comico”.

Ma voi avete presente la guerra?

La guerra nasce dall’odio. Dall’odio feroce e spietato.

E non genera nient’altro che distruzione, morte e povertà.

Ma voi vi siete fermati un istante a pensare se da un momento all’altro foste voi a perdere i vostri affetti, la vostra casa, le vostre cose?

Cosa succederebbe alle vostre menti illuminate ed alle vostre idee sempre alla ricerca dell’inusuale se a crollare sotto i missili fossero i vostri ospedali o le scuole dei vostri figli?

Non esiste una guerra giusta e non esiste nessuna motivazione – reale o apparente – che possa giustificare l’uccisione di migliaia di civili.

Ma voi avete presente la guerra?

Vi leggo e sento criticare l’invio di armi all’Ucraina. Pensateci. Nel bel mezzo della notte un commando armato irrompe nella vostra abitazione senza grandi buone intenzioni. Preferireste difendervi con una pistola o con una mazza di legno?

L’Ucraina non è lontana da noi. I chilometri che ci separano dall’Ucraina sono meno di quelli che separano Milano e Reggio Calabria.

E anche se fosse più lontana, anche se fosse irraggiungibile, questo non giustificherebbe un comportamento menefreghista o giustificazionista.

L’Ucraina è l’Ucraina. Ma in futuro potremmo essere noi.

Oriana Fallaci diceva che “dev’esserci qualcosa di sbagliato nel cervello di quelli che trovano gloriosa o eccitante la guerra. Non è nulla di glorioso, nulla di eccitante, è solo una sporca tragedia sulla quale non puoi che piangere”.

No, forse voi non avete presente la guerra.

Articoli correlati

Lascia una risposta

Please enter your comment!
Please enter your name here

Ultimi Articoli