27.3 C
Napoli
7 Luglio 2022

Chi siamo

Napoli, Maradona celebrato anche dal Maggio dei Monumenti

 Il Maggio dei Monumenti celebra il NAPOLI di Maradona con due performance teatrali in programma a Soccavo il 4 e 5 giugno e l’11 e il 12 giugno. Cornice dei due spettacoli sarà il murale che ritrae il Pibe de Oro sulle mura esterne dell’ex campo Paradiso, dove gli azzurri vincitori di due scudetti si allenavano. “Cazzimma&Arraggia – Il muro del Paradiso” è il titolo della piece in calendario il 4 e 5 giugno. Lo sbarco in città del campione argentino nel luglio del 1984 sarà lo spunto narrativo utilizzato dagli attori Fulvio Sacco ed Errico Liguori per raccontare la storiadi due scalcagnati manager calcistici. Tra battute fulminanti e arredi vintage, lo spettacolo evoca quella voglia di riscatto che, da sempre, segna l’identificazione tra NAPOLIw e la sua squadra. Sabato 11 e domenica 12 giugno “Campo Paradiso: l’eco dei sogni” mette in fila, invece, i ricordi di un tifoso napoletano, che conserva viva la memoria delle giornate passate a vedere Maradona allenarsi a Soccavo e, ancora di più, i pomeriggi di passione azzurra vissuti allo stadio San Paolo. Scritta e interpretata da Giampiero Schiano, la performance è un viaggio sentimentale che parte da Villa Fiorito a Buenos Aires e approda in via Vicinale Paradiso, ricordando una storia appassionante a chi l’ha vissuta in prima persona e a che ne ha solo sentito parlare. I due spettacoli ad ingresso gratuito rientrano nel programma del Maggio dei Monumenti 2022 e delfestival Muraria, promossi dal Comune di NAPOLI con il finanziamento della Città Metropolitana diNAPOLI

Articoli correlati

Lascia una risposta

Please enter your comment!
Please enter your name here

Ultimi Articoli