18.8 C
Napoli
21 Maggio 2024

Chi siamo

“Muratori”, al Teatro delle Arti

SABATO 20 E DOMENICA 21 ULTIMO APPUNTAMENTO CON LA STAGIONE TEATRALE
DI SCENA FRANCESCO PROCOPIO E MASSIMO DE MATTEO IN MURATORI

La celebre commedia “Muratori” di Edoardo Erba, messa in scena per la prima volta in lingua napoletana, e che andrà in scena sabato 20 aprile (ore 20.45) e domenica 21 aprile (ore 18) al Teatro Delle Arti di Salerno, affronta un tema quanto mai attuale: la crisi dei teatri sempre più sacrificati per fare spazio a lucrosi mega-supermercati. Tra esilaranti scambi comici e momenti di profonda riflessione, una storia di amicizia, rivincita e conflitti sociali che è un inno d’amore al teatro. Protagonisti Francesco Procopio, Massimo De Matteo ed Angela De Matteo, diretti da Peppe Miale

In una notte infinita e sospesa, due muratori sono al lavoro per chiudere con un muro il palcoscenico di un teatro in disuso: l’area è stata ceduta al supermercato confinante che deve ampliare il magazzino. È un abuso, bisogna lavorare in fretta, e i due si impegnano con tutte le loro forze per finire prima che venga il giorno. Ma il teatro è un luogo magico, e profanarlo significa scatenare presenze nascoste, irrazionali, capaci di scavare voragini di emozioni nel cuore dei due ignari manovali. E così i due muratori sono protagonisti dell’incontro con una enigmatica e sensuale signorina Giulia che scompiglierà il loro destino e quello del teatro. Una commedia che alterna momenti comici a momenti poetici, una storia di amicizia, rivincita e conflitti sociali, un inno d’amore al teatro.

Articoli correlati

Ultimi Articoli