6.9 C
Napoli
27 Gennaio 2023

Chi siamo

Il Sindacato dei giornalisti con Nello Mazzone

“Se ci sarà un processo contro chi ha minacciato Nello Mazzone, giornalista e responsabile per i beni confiscati al Comune di Quarto, ci costituiremo parte civile”. È quanto annunciato dal segretario del SUGC, Claudio Silvestri, all’inaugurazione dell’“Albergo Diverso-Ospitalità solidale”, allestito nel complesso immobiliare delle ville confiscate al clan Polverino. Il complesso passa da simbolo della prepotenza dei clan sul territorio flegreo a simbolo alla lotta all’esclusione sociale per i diversamente abili. Prevista la creazione di un “gruppo appartamento”, di un “centro diurno”, dedicato al recupero socio-sanitario e di un “Albergo Diverso”, dove si darà vita ad un’attività economica volta alla valorizzazione dei diversamente abili. Tra gli intervenuti alla cerimonia il prefetto di Napoli, Marco Valentini: “Ogni istituzione fa la propria parte e tutte insieme recuperano un bene alla collettività. Realizzare strutture sociali in questi beni confiscati è una vittoria dello Stato”; il pm della Dda di Napoli, Giuseppe Visone (“L’impegno delle istituzioni è il ripristino pieno della legalità nei territori difficili. Il lavoro della magistratura si completa con le assegnazione dei beni confiscati, il recupero sociale di questi patrimoni sottratti alla criminalita’ e’ una vittoria della legalità”), l’assessore regionale alla Legalità e gestione dei Beni confiscati, Mario Morcone, il vicepresidente della Commissione regionale speciale anticamorra e beni confiscati, Vittoria Lettieri, il direttore generale dell’Asl Napoli 2 Nord, Antonio d’Amore, il presidente dell’Ordine dei Giornalisti della Campania, Ottavio Lucarelli. Per il sindaco di Quarto, Antonio Sabino, “è il momento per toglierci l’etichetta di paese sciolto in passato per infiltrazioni camorristiche e lo facciamo con atti concreti e senza indietreggiare di un centimetro contro chi pensa di intimidirci. Questa per noi deve essere la normalità”. L’Ati vincitrice del bando pubblico del comune di Quarto è composta da: Themis coop sociale, Medihospes coop sociale onlus, Smile coop sociale, Amira coop sociale e Il Quadrifoglio coop. sociale. Per le attività che si svolgeranno nell’Albergo Diverso èstato sottoscritto un protocollo d’intesa con l’Asl Napoli 2 Nord.

Articoli correlati

Lascia una risposta

Please enter your comment!
Please enter your name here

Ultimi Articoli