11.5 C
Napoli
4 Febbraio 2023

Chi siamo

Che cuore questa Italia! Ora testa a Wembley

E’ gioia azzurra alla Fooball Arena di Monaco di Baviera, una grande Italia batte il Belgio e vola in semifinale a Euro 2020. Al termine della partita, dal ct Roberto Mancini al man of the match Lorenzo Insigne c’è grande soddisfazione per una impresa straordinaria, consapevoli però che non è ancora finita qui. “Sono felice di come hanno giocato i ragazzi, hanno fatto una grande partita ma ne ero sicuro”, ha detto Mancini parlando in conferenza stampa dopo la partita. “Avremmo meritato di fare un gol in più, il rigore non l’ho visto ma mi dicono che era dubbio. Era importante fare una prova di alto livello ed è venuta, più di questo non si poteva fare. Ora ci godiamo il momento, dobbiamo recuperare le forze perchè la prossima partita sarà durissima”, ha aggiunto il ct. Una Nazionale che dopo anni è tornata a fare sognare e innamorare gli italiani. “C’era grande voglia di riscatto dopo il Mondiale ma possiamo ancora fare meglio”, ha sottolineato ancora Mancini. Il ct ha ancor ‘oscurato’ lo sbarco di Jose Mourinho a Roma.”E’ già un po’ che si parla di Nazionale con felicità, merito dei ragazzi che stanno portando avanti questo percorso. Sono orgoglioso di avere giocatori come loro”, ha detto Mancini.Analizzando la partita, il ct azzurro ha detto: “Abbiamo meritato di vincere, i ragazzi sono stati straordinari nel gioco, abbiamo sofferto negli ultimi dieci minuti perchè eravamo stanchi, potevamo fare qualche gol in più. Era una partita aperta, non c’è stata sofferenza, solo alla fine ma perchè avevano speso tanto. Noi non avevamo un obiettivo minimo, ma cercare di fare il massimo”. Ora l’obiettivo è la Spagna a Wembley. “Mancano ancora due partite. Adesso godiamoci questa vittoria”, ha dichiarato Mancini. Il ct ha quindi speso una parola per Leonardo Spinazzola. “Ci dispiace molto non lo meritava. Stava giocando straordinanariamente bene. Stava giocando un Europeo grandissimo”, ha detto Mancini. Per il terzino azzurro si sospetta la rottura del tendine di Achille. Anche Insigne lo ha consolato: “Mi dispiace per Spina, è una grande perdita. Gli siamo vicini, ora proveremo di arrivare fino in fondo anche per lui”.E proprio l’attaccante del Napoli è stato il grande protagonista della partita. “Sono contentissimo per il gol ma soprattutto della prestazione. Sono felice di tutta la squadra, merito del mister che ha creato questo gruppo. Dobbiamo continuare così perchè c’è ancora tanto da fare. Dobbiamo ora recuperare le energie per affrontare la prossima partita al 100%”, ha detto Insigne. “Mi sto divertendo tantissimo, non mi sono mai divertito così. Sembra di giocare con gli amici. E’ questo il nostro segreto, ci stiamo meritando tutto questo. Ora dobbiamo continuare così perchè possiamo toglierci ancora delle grandi soddisfazioni”, ha aggiunto. Soddisfatto anche Leonardo Bonucci: “Era una partita difficilissima, sapevamo la loro qualità e le difficoltà che ci potevamo creare in ripartenza. Nel secondo tempo siamo stati bravi a soffrire. Il cuore di questo gruppo è grande, sogniamo con i piedi per terra. Ci aspetta la Spagna, abbiamo cominciato con un sogno nel cassetto”. Infine Donnarumma, anche lui tra i migliori e decisivo nel primo tempo: “Il mio obiettivo è aiutare la squadra e andare il più avanti possibile per realizzare il sogno di tutti. Dopo il rigore eravamo un po’ arrabbiati negli spogliatoi, ma abbiamo continuato a giocare, abbiamo avuto grandi occasioni per allungare, ora ce la giochiamo con tutto. E’ una Italia straordinaria”. 

Articoli correlati

Lascia una risposta

Please enter your comment!
Please enter your name here

Ultimi Articoli