13.7 C
Napoli
18 Aprile 2024

Chi siamo

De Caro: “Autonomia? Sarà far west”

“Ne farebbero le spese soltanto i cittadini. Con il varo dell’Autonomia differenziata salterebbero tutti i principi della contrattazione collettiva ed entreremmo in un far west di regole”. Lo ha sottolineato il sindaco di Bari e presidente dell’Anci, Antonio De Caro, in un’intervista al Corriere del Mezzogiorno Puglia, sul tema dell’Autonomiadifferenziata. “Forse dovremmo rileggere l’articolo 1 della nostra Costituzione e riflettere su quanta strada questo Paese ha fatto fino a oggi, in termini di diritti e conquiste del lavoratori. Personalmente non sono preoccupato per i professionisti, mentre sono davvero preoccupato per i bambini che rischiano di non avere più le insegnanti in classe a settembre” ha aggiunto. “Io non posso neanche pensare che questa riforma possa muovere un passo, senza che prima vengano stabiliti con precisione e per legge i Livelli essenziali delle prestazioni. Del resto, questo è l’impegno che hanno preso il governo Meloni e il Parlamento, e anche volendo non ci sarebbe modo di aggirarlo” ha continuato. “Chiariamo però di cosa stiamo parlando, perché è importante: vuol dire che in ogni materia che si vorrebbe affidare alle Regioni e sottrarre alla competenza dello Stato, bisogna fissare con precisione la qualità e il livello del servizio che sarà garantito ai cittadini, uguale e identico su tutto il territorio nazionale senza differenze tra Nord, Sud, Centro. Non solo: per garantire questa parità di trattamenti lo Stato dovrà anche stanziare i soldi necessari, che non saranno pochi e che adesso, mi pare, non ci siano” ha osservato

Articoli correlati

Ultimi Articoli