7.7 C
Napoli
7 Febbraio 2023

Chi siamo

Il Pd con Conte solo per battere la destra 

Per il Pd l’accordo con Conte ha un senso perché bisogna battere la destra. Non è una alleanza per il Paese, è una intesa contro qualcuno. E nella parole di Goffredo Bettini emerge il vecchio vizio della sinistra.

“Il rapporto politico vincolante e stretto tra il Pd i 5 Stelle era indispensabile per rendere più salda ed efficace l’azione comune del governo Conte II. Lo rivendico pienamente. E l’ho perseguito fino all’ultimo nell’interesse nazionale. Ora lo scenario è totalmente cambiato. In prospettiva continuo a non vedere altra possibilità che l’alleanza tra il Pd e Conte, per competere con la destra. Ma è giusto che ognuno nel frattempo definisca meglio il proprio profilo e valuti i tempi del processo unitario a partire dai territori”. Lo dice l’esponente del Pd, in un’intervista al ‘Corriere della Sera’ “La prova vera per Letta -aggiunge- saranno le prossime elezioni politiche. Per quanto mi riguarda, con la mia autonomia e le mie idee, fino a quella data lo sosterrò e aiuterò senza alcuna riserva. Il risultato delle Amministrative rafforzerà il segretario”. 

Insomma, per Bettini ed il Pd non esiste una ‘via riformista’ ma solo la necessità di battere qualcuno.

Articoli correlati

Lascia una risposta

Please enter your comment!
Please enter your name here

Ultimi Articoli