8.8 C
Napoli
30 Gennaio 2023

Chi siamo

‘Lucifero’, si torna a respirare ma durerà poco

Lo strapotere dell’anticiclone africano battezzato “Lucifero” sta per terminare ma non il caldo. Da oggi arriva un graduale cambio della circolazione atmosferica responsabile dell’arrivo di qualche temporale e di una generale “rinfrescata” ma sarà soltanto un fuoco di paglia. Infatti l’estate è pronta a tornare in grande stile. Il sito IlMeteo.it segnala che da oggi il flusso instabile e più fresco nordatlantico scenderà di latitudine quel tanto per far indietreggiare l’anticiclone dalle temperature incandescenti dei giorni scorsi. L’aria fresca in quota che giungerà sull’Italia sarà la responsabile della formazione di numerosi temporali (forti e con grandinate) che dalle Alpi di Lombardia e Triveneto si estenderanno verso sera ai settori prealpini e più occasionalmente su quelli pianeggianti. Da domani l’instabilità atmosferica raggiungerà pure la fascia adriatica centrale, quindi gli Appennini. Con l’ingresso del maestrale le temperature cominceranno a diminuire fino 10-12 gradi, ritornando quindi nella media del periodo dapprima al Nord e poi anche al Centro-Sud. Dopo questa breve, ma tanto sospirata boccata di aria meno calda, l’anticiclone sub-tropicale sarà pronto a riprendersi il maltolto. Da venerdì, ma soprattutto dal prossimo weekend, le temperature torneranno a superare facilmente i 33-35 gradi su gran parte d’Italia. 

Articoli correlati

Lascia una risposta

Please enter your comment!
Please enter your name here

Ultimi Articoli