11.4 C
Napoli
4 Febbraio 2023

Chi siamo

Ecco Petillo, il socialista dell’arte

È tutto pronto alla Fondazione Alario di Ascea Marina, in provincia di Salerno, per la Personale d’arte di Marco Petillo. L’appuntamento è dal 7 al 22 Agosto. Per l’occasione saranno organizzati spettacoli teatrali, musicali e serate culturali.

Ma saranno le sue opere a catturare le attenzioni, a stimolare le emozioni. 

Marco Petillo è mille cose. È uno scultore, un pittore, è architetto ed insegnate. È un pescatore. È, soprattutto, un socialista autentico. E nella sua vita ha declinato il socialismo nelle sue forme. Perché se il socialismo è libertà, è estro, è fantasia, è ribellione dei luoghi comuni, con Petillo trova sintesi e rappresentanza. Non è un partito, non è una tessera; è uno stile di vita.

L’architetto, che ha una lunga militanza nella politica e nelle Istituzioni, è oggi un riferimento culturale della provincia di Salerno. Continua il suo impegno civile attraverso le sue opere, tempo fa in una intervista disse “Perché la politica dell’odio e dei luoghi comuni si combatte anche e soprattutto con la cultura”. 

Ecco, dunque, la passione che diventa missione. Sempre. 

Ad Asce si attende, allora, una personale che sarà originale, innovativa, dinamica. Una scoperta. E Petillo parlerà con i suoi colori che, per dirla con parole sue “spaziano dai blu del mare, ai gialli delle ginestre e ai rossi della passione usati in maniera materica con decise pennellate dense di colore e con soggetti mai statici ma sempre in divenire”.

Nel Cilento, che è un po casa sua per tradizione antica e familiare, tutto lascia presagire, dopo la personale realizzata presso il Teatro delle Arti di Salerno, intitolata “Onirico”, un ulteriore successo per l’artista.

Articoli correlati

Lascia una risposta

Please enter your comment!
Please enter your name here

Ultimi Articoli