8.9 C
Napoli
27 Gennaio 2023

Chi siamo

Sede comunale in via Morghen ancora “parzialmente” agibile

  ” Stamane alcuni degli uffici presenti presso il polifunzionale adibito a sede comunale posto in via Morghen, 84, al Vomero, inagibile e di conseguenza chiuso al pubblico dal 18 maggio scorso, quindi da quasi due mesi, dopo che si era allagato, a seguito della rottura di alcune tubazioni dell’impianto antincendio, hanno ripreso a funzionare “. A dare la notizia è Gennaro Capodanno, presidente del Comitato Valori collinari, già presidente della circoscrizione Vomero, che, nel lungo periodo di chiusura, è più volte intervenuto per richiamare l’importanza di riattivare la sede dei servizi comunali, ubicati su un territorio, quello dei quartieri del Vomero e dell’Arenella, dove risiedono circa 120mila napoletani, dunque la municipalità con il maggior numero di residenti tra le dieci nelle quali è attualmente suddiviso il capoluogo partenopeo.

            ” In verità – puntualizza Capodanno – restano numerosi problemi per raggiungere i vari piani dell’edificio. A partire dalla scala d’accesso, posta all’esterno del fabbricato,  che rimane sbarrata. Fuori servizio anche l’ascensore che dal piano interrato porta ai piani superiori. Al momento si può accedere ai servizi, parzialmente ripristinati, solo attraverso una scala interna, che si trova al piano interrato, con non poche difficoltà, specialmente per le persone con problemi di deambulazione. Resta dunque tanto da fare per rendere la sede interamente e agevolmente fruibile con il ripristino di tutti i servizi erogati, a partire da quelli anagrafici “.

 ” Un problema che si trascina da tempo senza che si arrivi a una soluzione definitiva – ricorda Capodanno – In verità già oltre un anno fa era stato segnalato che il fabbricato adibito a centro polifunzionale,  dove sono ubicati tutti un serie di servizi, indicati su un manufatto posto nei pressi della scala d’accesso, tra i quali gli uffici anagrafici comunali, la locale unità operativa della polizia municipale, il centro dei servizi sociali e gli uffici del consiglio municipale, versava in uno stato di degrado avanzato con la richiesta d’interventi urgenti “.

            ” In particolare risultavano già interdette, con delle barriere in materiale plastico, le scale che dalla stessa via Morghen portano ai piani superiori dove sono ubicati i veri uffici – sottolinea Capodanno -. Scale che evidentemente presentavano problemi di sicurezza per la qual cos erano state sbarrate, consentendo così l’accesso agli uffici presenti ai vari piani attraverso l’ascensore posto al piano interrato”.

            In considerazione dell’importanza che riveste la struttura in questione, a ragione dei numerosi uffici pubblici in essa ubicati, una parte dei quali allo stato non ancora riattivati,  Capodanno sollecita ancora una volta gli uffici competenti affinché si provveda, in tempi rapidi, a effettuare tutti gli interventi necessari per eliminare le cause che hanno determinato l’inagibilità ripristinando tutti, nessuno escluso, i servizi erogabili, rendendo altresì pubblici, anche attraverso gli organi d’informazioni, il cronoprogramma dei lavori e la data, a partire dalla quale, sarà ripristinata la piena e totale agibilità del polifunzionale comunale di via Morghen.

Articoli correlati

Lascia una risposta

Please enter your comment!
Please enter your name here

Ultimi Articoli