7.7 C
Napoli
31 Gennaio 2023

Chi siamo

Salerno non è Milano. Il centrodestra non capisce il medico che cura i peluche

Il centrodestra salernitano si prepara al suicido. L’appeal del Sindaco della città di Salerno, Enzo Napoli, è ai minimi termini ma i partiti stanno facendo di tutto affinché possa recuperare.

Le indecisioni e le gelosie, la logica dell’attesa e del piccolo cabotaggio, hanno fatto scoraggiare l’avvocato Michele Tedesco. Il noto penalista avrebbe rappresentato una novità di qualità ed avrebbe intercettato ampie fette della società salernitana. Le fughe in avanti di alcuni e l’attesa di altri hanno reso il campo impraticabile. Nelle ultime settimane i quadri di partito non hanno, poi, saputo cogliere le disponibilità all’impegno. Si erano determinate le condizioni per insistere con il pediatra Basilio Malamisura. Ma il centrodestra di Salerno non è quello di Milano. E se, allora, ‘all’ombra della Madonnina’ si convince un noto pediatra a sfidare Sala qui non si coglie l’opportunità. Ed allora capita di essere colpevolmente distratti sulla disponibilità di eccellente professionista stimato in tutto il consesso nazionale, capita di strumentalizzare – per rispondere a piccole beghe nei partiti – il desiderio di impegno. 

Malamisura, ma c’è un centrodestra che non vede e non legge, è Specialista in Pediatria, Perfezionato in Gastroenterologia pediatrica, già  Direttore U.O. di Pediatria e Centro di Riferimento Regionale per la Celiachia, Azienda Ospedaliera Universitaria di Salerno – Polo di Cava de’ Tirreni e Consulente per lo Studio delle Dislipidemie infantili della Scuola di Specializzazione in  Pediatria Università Federico II in Napoli.

Ma Malamisura, professionista che mai si è piegato al sistema, è soprattutto il medico che si è occupato della umanizzazione delle cure come racconto’ anche Panorama, il medico che curava i peluche dei bambini. Ma vallo a spiegare, il significativo, ai quadri di partito tristi e senza visione.

Articoli correlati

Lascia una risposta

Please enter your comment!
Please enter your name here

Ultimi Articoli