11.5 C
Napoli
3 Febbraio 2023

Chi siamo

La Von Der Leyen asfalta il simbolo di certa destra italiana

“I Capi di Stato e di governo hanno condotto una discussione molto personale ed emotiva sulla legge ungherese, praticamente l’omosessualità viene posta a livello della pornografia, e questa legge non serve alla protezione dei bambini, è un pretesto per discriminare. Questa legge è vergognosa”.

Così la presidente della Commissione europea Ursula Von Der Leyen al dibattito in plenaria al Parlamento europeo sulle conclusioni dell’ultimo Consiglio europeo.

Uno schiaffo a Viktor Orban ed a quelli, non sono pochi, che nella destra italiana lo considerano simbolo.

“Al fine di garantire la protezione dei diritti dei bambini la pornografia  e i contenuti che raffigurano la sessualità fine a se stessa o che promuovono la deviazione dall’identità di genere, il cambiamento di genere e l’omosessualità non devono – si legge nel testo – essere messi a disposizione delle persone di età inferiore ai diciotto anni”. Fidesz, il partito di Orban, ha promosso l’iniziativa come parte di un programma per proteggere i minori dalla pedofilia. 

Articoli correlati

Lascia una risposta

Please enter your comment!
Please enter your name here

Ultimi Articoli