8.6 C
Napoli
27 Gennaio 2023

Chi siamo

La voce scelta dal sogno, ecco la Carfora

Maria Carfora, salernitana d’origine, ha ormai una dimensione nazionale ed internazionale. Un soprano che ha raggiunto risultati importanti. È ambasciatrice della cultura italiana nel mondo, ha accompagnato la nazionale di calcio italiana ai mondiali in Brasile cantando a “Casa Italia”, ha lavorato a fianco di grandi del teatro come Giorgio Albertazzi. È voce di prestigiosi appuntamenti. 

Una storia che parte da lontano e che ha tante pagine da scrivere ancora. Ma come parte il sogno ?

Sono sempre stata sensibile all’arte in genere sin da bambina. La musica ha sempre avuto su di me un fascino particolare, ancora oggi mi  attrae il grande potere comunicativo e soprattutto universale. Credo che sia stato il sogno a scegliere me, io ho solo seguito una passione, con costanza  e forza di volontà e quando ho realizzato che poteva diventare un lavoro ho piano piano costruito il mio percorso mattoncino dopo mattoncino, i sogni si realizzano solo se persisti e credi davvero in te stessa ed in quello che fai.

Sugli schermi Rai, di recente, con il singolo, “Laudato si'”. Le parole del Santo Padre per una idea innovativa ed originale. Come nasce il progetto ?

Un artista ha il privilegio di regalare emozioni, ma, può essere anche veicolo di messaggi importanti. Condivido pienamente l’insegnamento che Il Santo Padre ha voluto diffondere con l’Enciclica del Laudato Si’ “. Con il mio umile contributo mi piace pensare di poter creare opinione riguardo un tema così importante e sensibilizzare le persone  ad una cura maggiore nei confronti della nostra terra, quella che Papa Francesco chiama “la nostra Casa Comune”

Molti giovani si avvicinano al canto. La tv generalista non aiuta perché non consegna esempi incoraggianti. Lei che consigli darebbe ad un giovane ?

Se vogliamo dirla tutta non aiuta  il momento che stiamo vivendo, c’è poco il concetto che bisogna studiare per ottenere risultati che rimangono nel tempo, la cultura ti rende consapevole e quindi ti da la possibilità di seguire una strada che prima o poi ti farà trovare la giusta dimensione, i prodotti mediatici che nascono dal nulla durano poco e lasciano ancora meno Studiate e credete in voi stessi.

Al netto della scaramanzia. I programmi per il futuro ?

Poter presentare dal vivo la canzone “Laudato si’ “ il mio ultimo progetto ad un pubblico italiano magari in un grande evento e continuare a diffondere la cultura italiana, siamo un grande popolo e dobbiamo ricordarlo sempre.

Articoli correlati

Lascia una risposta

Please enter your comment!
Please enter your name here

Ultimi Articoli