8.5 C
Napoli
24 Aprile 2024

Chi siamo

Boschi: “La Bonino guidi l’Ue”

“Come ha detto Emma Bonino, questa è una lista di scopo per le Europee. Ed è giusto così perché chi vota per noi toglie seggi ai sovranisti, a Meloni, Salvini e Conte. Ma gli Stati Uniti d’Europa hanno anche una grande progettualità. L’Europa ha bisogno di politica di fronte al caos mondiale. Di ritrovare coraggio. Abbiamo bisogno di un’Europa che non sia un museo del suo passato, ma incubatrice dei sogni dei nostri figli”. Lo dice Maria Elena Boschi, capogruppo di Italia viva alla Camera, su Repubblica per commentare l’accordo tra Iv, +Europa, radicali e socialisti per una lista di scopo alle Europee. “Per me la delegazione italiana di Renew Europe diventerà la seconda più importante dopo i francesi. E il mio sogno è che diventiamo decisivi per portare Bonino alla presidenza del Parlamento o Draghi alla presidenza della commissione”. Per la rappresentante Iv “saremo una sorpresa, eleggeremo come minimo sei parlamentari”. La percentuale prevista è “il 5-6%. Ma possiamo superare il 7,8% del Terzo Polo nel 2022”. Per quanto riguarda Azione e Carlo Calenda, le porte non sono chiuse: “Entro il 20 aprile bisogna depositare il simbolo. Calenda cambia idea spesso, credo lo farà anche stavolta”. Boschi esclude una sua candidatura: “Preferisco di no, chi corre alle Europee deve restare in Europa il giorno dopo. E io in questa fase della mia vita continuerò a restare a Roma, ma darò una mano come tutti”.

Articoli correlati

Ultimi Articoli