18.9 C
Napoli
17 Aprile 2024

Chi siamo

Europa: successo straordinario per il tour “Giovani, Digitalizzazione, Europee 2024” in Campania

Con grande entusiasmo si è conclusa la tappa campana del tour “Giovani, Digitalizzazione, Europee 2024”, un’iniziativa che ha toccato varie scuole della regione lasciando un segno indelebile tra gli studenti delle istituzioni aderenti. L’iniziativa, promossa dagli Uffici in Italia del Parlamento e della Commissione europea e dalla Fondazione Aidr (www.aidr.it) mira a sensibilizzare i giovani sul ruolo dell’Europa e sull’importanza della digitalizzazione nella società contemporanea, ha registrato un successo senza precedenti, dimostrando la vivacità e l’interesse dei giovani verso temi di rilevanza europea, digitale e delle prossime elezioni europee dell’8 e 9 giugno.

Il 19 marzo, gli studenti del Liceo “Quinto Orazio Flacco” di Portici, sotto la guida del Dirigente Scolastico Iolanda Giovidelli, hanno avuto l’opportunità di interagire con esperti del settore, approfondendo il ruolo dell’Europa nella vita dei cittadini e sperimentando una visita virtuale dell’aula del Parlamento Europeo attraverso visori VR, seguita da una sessione interattiva con il SocialBooth.

Il tour ha poi fatto tappa alla “Multicenter School” di Pozzuoli, guidata dal Direttore Maurizio Schippa, dove gli studenti hanno continuato a esplorare le tematiche digitali ed europee con grande interesse e partecipazione.

Il Liceo “Cristoforo Colombo” di Marigliano ha accolto l’iniziativa il giorno successivo, con la Vicepreside Annamaria Russo a testimoniare l’entusiasmo e la partecipazione attiva degli studenti, che hanno dimostrato curiosità e voglia di approfondire le proprie conoscenze sull’Europa e sulle prossime elezioni europee dell’8 e 9 giugno.

Il tour si è concluso con un incontro aperto ai giovani della Chiesa Maria Santissima del Buon Rimedio a Scampia, Napoli, sotto l’egida di Don Alessandro Gargiulo, dove i temi trattati hanno stimolato un dialogo aperto e costruttivo tra i partecipanti.

La soddisfazione espressa dai Dirigenti degli istituti coinvolti, dal Decano delle Chiese dell’Ottava Municipalità di Napoli, Don Alessandro Gargiulo, e soprattutto dagli studenti partecipanti, testimonia l’efficacia e l’importanza del tour, che ha saputo coinvolgere e motivare i giovani su temi cruciali per il loro futuro.

L’interazione intensa tra studenti e relatori, le numerose domande sul ruolo dell’Unione Europea, sulle prossime elezioni dell’8 e 9 giugno e sui nuovi mezzi di comunicazione evidenziano l’interesse crescente verso la dimensione europea e l’importanza della digitalizzazione nella società attuale.

Gli ambasciatori della Fondazione Aidr, Rocco Terracciano, Roberto Vescio, Andrea Fiorilli, Cecilia Ventura, Bartolomeo Lodi-fè, Filippo Mondello e Michela Perini hanno illustrato ai giovani studenti l’importanza della partecipazione democratica e del contributo che possono offrire alle politiche europee, in particolare in vista delle elezioni europee del 2024. Attraverso le loro testimonianze, hanno invitato gli studenti a diventare attori consapevoli nel panorama europeo, evidenziando l’importanza delle tematiche come il cambiamento climatico, la diversità e l’inclusione.

Il tour, organizzato e accompagnato dal responsabile per la regione Campania dell’Aidr, Massimo Iaquinangelo, ha ottenuto un ottimo riscontro anche sulla stampa locale, confermando l’interesse e l’importanza di iniziative di questo tipo per l’educazione e l’orientamento dei giovani verso tematiche attuali e rilevanti come le istituzioni europee e l’importanza della partecipazione al voto dell’8 e 9 giugno.

Articoli correlati

Ultimi Articoli