13.7 C
Napoli
18 Aprile 2024

Chi siamo

Elena Salzano è stata nominata referente per la Campania della Fondazione Bellisario

Elena Salzano, imprenditrice salernitana e Ceo della società Incoerenze, è stata nominata referente per la Campania della Fondazione Bellisario.

Nel 1989, da un’idea di Lella Golfo, nasce la Fondazione Marisa Bellisario. L’obiettivo è sostenere le donne nella loro vita professionale e personale, valorizzarne il merito e il talento, favorire le carriere al femminile, sensibilizzare l’opinione pubblica, le istituzioni e l’economia al raggiungimento di condizioni di reale pari opportunità.

La Fondazione Marisa Bellisario è oggi un network che raccoglie migliaia di manager, imprenditrici, professioniste, donne “arrivate” ai vertici e giovani promesse, tutte con un sogno realizzato o in fieri e tutte con la volontà di lasciare un segno e incidere sul presente e sul futuro del Paese. La Fondazione è un laboratorio di crescita e scambio d’idee ed esperienze che aiuta a leggere e comprendere la realtà e a trovare le soluzioni per “cambiare passo” e rendere le donne Protagoniste del loro tempo.

Gli strumenti sono il dialogo e confronto con il mondo politico, le Istituzioni e l’imprenditoria per portare avanti progetti sul lavoro, sull’imprenditoria, sulle politiche di welfare e sulla violenza di genere. Ma l’azione muove anche dalle iniziative concrete e innovative che negli anni tracciano la strada del cammino verso la parità delle donne italiane.

“Sono onorata – ha detto l’imprenditrice Salzano – per questa nomina e consapevole che raccolgo il testimone importante di Vincenza Cassetta, tra le prime Mele d’Oro e sostenitrici della Fondazione Bellisario, grande donna che ha affiancato Lella Golfo con forza e concretezza anche nelle tante missioni internazionali e di solidarietà per moltissimo tempo e che ringrazio per l’esempio virtuoso. La prima cosa che mi preme fare è una chiamata a tutte le donne imprenditrici del territorio della Campania – che sono tante – a partecipare a due Premi indetti dalla Fondazione Bellisario”. 

“Il mondo delle imprese, in un contesto dominato da incertezza e grandi cambiamenti, – ha sottolineato Lella Golfo, Presidente della Fondazione Marisa Bellisario e ideatrice del Premio Bellisario – è sempre più consapevole che la componente femminile è una risorsa strategica per affrontare con successo la twin transition digital e green e la gestione delle crisi. Per questo motivo, Confindustria e la Fondazione Marisa Bellisario hanno rinnovato la partnership per premiare anche quest’anno le Imprese virtuose, assegnando loro il Premio “AZIENDA WORK LIFE BALANCE FRIENDLY”, rivolto alle grandi imprese che si siano distinte nel campo della parità di genere e nella valorizzazione del ruolo delle donne nell’azienda e nell’economia, attuando politiche concrete e innovative. Le domande devono essere presentate entro il 25 marzo 2024. 

La Fondazione in collaborazione con Intesa Sanpaolo, inoltre, ha anche deciso di premiare due imprese, rispettivamente una piccola e una media impresa, che si sono particolarmente distinte nel campo della parità di genere, attuando politiche e strategie concrete e innovative, per garantire a uomini e donne pari opportunità e riconoscimenti di carriera. La Commissione, presieduta dalla Presidente della Fondazione Bellisario Lella Golfo e da Gianni Letta, proclamerà la Piccola e la Media Impresa vincitrici della speciale Mela d’Oro nella categoria “Women Value Company” del Premio Marisa Bellisario.

La cerimonia di Premiazione si terrà a Roma in giugno e andrà in onda su Rai1. A tutte le imprese finaliste – che hanno quindi superato la selezione in virtù delle loro pratiche per garantire a uomini e donne pari opportunità e percorsi di carriera – Intesa Sanpaolo assegnerà il riconoscimento “Women Value Company 2024 – Intesa Sanpaolo” nel corso di uno o più eventi di celebrazione. Le imprese possono candidarsi entro il 23 aprile 2024.  Tutti i dettagli sono consultabili sul sito della Fondazione Bellisario”.

SCHEDA Elena Salzano

Elena Salzano, imprenditrice salernitana, classe 1972, dirige l’azienda INCOERENZE dal 1999, specializzata in eventi, comunicazione integrata e merchandising.

Riceve il Premio Women Value Company promosso dalla Fondazione Bellisario e da Intesa San Paolo e Forbes Italia la nomina fra le 100 donne che rappresentano il meglio dell’Italia al femminile.

Event manager con una spiccata attenzione all’innovazione, coach di diversi percorsi formativi in Social media Education, docente di Event Management e Comunicazione Digitale, affianca le imprese nei processi di valorizzazione del Brand e Digital Strategy.

Elena Salzano è nel Consiglio Direttivo nazionale della FERPI (Federazione delle Relazioni Pubbliche Italiana) e Presidente del Consiglio di Amministrazione della Ferpi Servizi srl, è Consigliere del Direttivo del Comitato Femminile Plurale di Confindustria Salerno ed è Presidente del Club Velico Salernitano.

Articolo precedente
Prossimo articolo

Articoli correlati

Ultimi Articoli