8.5 C
Napoli
24 Aprile 2024

Chi siamo

Ierviolino sui dossier: “Sono allibito e sbigottito”

“Sono allibito, sbigottito e come tutti gli italiani molto preoccupato”. Lo dice Danilo Iervolino che è nella vicenda spionaggi.

Il presidente della Salernitana, in una intervista al quotidiano Il Mattino, dice “di non aver mai avuto rapporti né con il presidente della Figc, Gabriele Gravina, né con Claudio Lotito”. Il patron annuncia che “saranno messe in atto azioni a tutela del nome, della buona condotta e del nostro operato sempre legittimo e rispettoso della legalità”. “Mi fa sorridere pensare che si siano ipotizzati cointeressenze da parte mia con il presidente della Figc Gravina prima che acquistassi la Salernitana. Non lo conoscevo se non di nome, non avevo alcun rapporto con lui. Questo – spiega – credo debba essere immediatamente chiarito. Si è parlato tanto e voglio essere chiaro e definitivo sulla mia posizione in questa vicenda: non sono stato oggetto di alcun avviso di garanzia da nessuna Procura, né da Salerno né da Roma in relazione all’acquisizione della Salernitana, tutto è stato fatto secondo una regolare procedura ad evidenza pubblica cui ho semplicemente partecipato decidendolo peraltro all’ultimo momento”. Iervolino spiega di aver “scoperto dai giornali che già dal 2019 (ben prima dell’acquisizione della società sportiva, ndr) c’erano condizioni di spionaggio, mi auguro non di dossieraggio, nei miei confronti, ma anche su questo ho intenzione di vederci chiaro attraverso i miei legali”.

Articoli correlati

Ultimi Articoli