8.5 C
Napoli
24 Aprile 2024

Chi siamo

Garza dimenticata nel cuore, a Salerno interdetto Coscioni

I carabinieri del Nucleo Antisofisticazione e Sanità di Salerno hanno dato esecuzione ad un’ordinanza applicativa della misura cautelare interdittiva disposta dal G.I.P. del Tribunale Ordinario di Salerno su richiesta della Procura della Repubblica nei confronti di Enrico Coscioni, Direttore del Dipartimento di Cardiochirurgia dell’Azienda Ospedaliera “San Giovanni di Dio e Ruggi d’Aragona” di Salerno. Colpiti anche Gerardo Del Negro, Francesco Pirozzi, Pietro Toigo e Aniello Puca, tutti sanitari in servizio presso la medesima A.O.U.

La vicenda nasce da un intervento chirurgico di “sostituzione valvolare aortica con bioprotesi e rivascolarizzazione coronarica’ cui un signore venne sottoposto il 20 dicembre 2021 presso il reparto. 

L’uomo morì per le complicazioni. Con la riesumazione della salma si scoprì che l’equipe medica dell’ospedale di Salerno si era dimenticata nel torace un pezzo di garza

Articoli correlati

Ultimi Articoli