16.4 C
Napoli
18 Aprile 2024

Chi siamo

Iannone: “De Luca dice cose distorte”

“Nel teledelirio del venerdi’ De Luca, vergognandosi di essere stato sbugiardato dal Presidente Meloni sulla mancanza strategica della sua spesa pubblica, ha affermato che io in un’intervista a Repubblica del 25 luglio 2022 avrei invitato a fare la campagna elettorale andando per sagre”. Lo dice il senatore di Fratelli d’Italia, Antonio Iannone, commissario regionale in Campania.

“Evidentemente De Luca – spiega – non sa leggere perche’ mi veniva chiesto dal giornalista, visto che la campagna elettorale si sarebbe tenuta in tempo di vacanze estive per la caduta del Governo Draghi che De Luca sosteneva, che campagna sarebbe stata. Risposi che si dovevano raggiungere i cittadini nei luoghi di vacanza perche’ il fallimento politico del governo Draghi aveva determinato una situazione inedita con una campagna elettorale che si sarebbe tenuta in piena estate. Ora i luoghi di vacanza degli italiani sono le spiagge e gli eventi estivi, tra i quali anche le sagre. De Luca anziche’ usare cose distorte per giustificare il suo clientelismo dica a quale sagra siamo stati in Campania con il presidente Meloni che diversamente dai suoi leader del Pd ha tenuto due comizi: il primo a Caserta e il secondo a Napoli presso l’arenile di Bagnoli. Poiche’ siamo giovanotti, abbiamo buona memoria mentre De Luca o non sa leggere o vuole leggere male”

“Siamo abituati a letture di comodo, stracciarole come le chiama lui” conclude.

Articoli correlati

Ultimi Articoli