13.7 C
Napoli
18 Aprile 2024

Chi siamo

Eredità Agnelli, inchiesta ‘Il Fatto Quotidiano’: “500 milioni sui conti esteri”

La Guardia di Finanza avrebbe “individuato 500 milioni di euro su conti esteri” che sarebbero legati a vecchi depositi di Gianni Agnelli e della vedova Marella. E’ quanto scrive il ‘Fatto Quotidiano’ in un articolo che ricostruisce l’ultimo capitolo dell’inchiesta relativa all’eredità degli Agnelli. Dei fondi, ricostruisce il giornale, aveva parlato Margherita Agnelli nell’esposto presentato in procura nel dicembre del 2022 e la Gdf potrebbe averli individuati, probabilmente dopo la serie di perquisizioni e acquisizioni disposta nei giorni scorsi anche in una residenza di John Elkann su mandato della Procura di Torino. Nell’abitazione del primogenito di Margherita, i finanzieri hanno acquisito “supporti informatici”, “personal computer “, “computer portatili”, hard-disk” e “altre apparecchiature adatte alla conservazione di dati”. “Si possono solo fare ipotesi” su dove siano questi fondi, scrive Il Fatto, sottolineando che saranno le verifiche a dover “confermare o meno gli elementi che potrebbero portare a quei conti esteri”. Nell’articolo si citano le perquisizioni avvenute sia nella sede della filiale italiana “della Pictet Cie Europe S.A., una banca privata svizzera ma domiciliata in Lussemburgo” sia in quella della “collegata P-Fiduciaria che ha, nel suo consiglio d’amministrazione, uno dei legali di Elkann, Carlo Re, e come presidente del collegio sindacale il coindagato Gianluca Ferrero”. La fiduciaria, prosegue il quotidiano, “dichiara 108 clienti e una massa di investimenti per 1 miliardo e 268 milioni: numeri comunque compatibili con un ammontare di 500 milioni riconducibili a un solo cliente”. Il Fatto cita anche la ‘Bundeena Consulting Inc B.V.I’, “di cui sarebbe stata beneficiaria la vedova Agnelli, costituita il 15 luglio 2004 a Tortola, nelle Isole Vergini britanniche’ dopo il patto transattivo e successorio con Margherita. “La società è indicata come nella titolarità di chi possiede oltre 900 milioni di dollari di liquidità,, investimenti, depositi, beni. Un capitale che potrebbe costituire anch’esso una conferma indiretta dell’attuale tracciabilità di quel mezzo miliardo di euro”.

FONTE ANSA

Articoli correlati

Ultimi Articoli