13.7 C
Napoli
18 Aprile 2024

Chi siamo

Fondazione Napolitano, al via la stagione concertistica 2024

15 appuntamenti in programma al Circolo Canottieri Napoli,

più altri 10 concerti dei Virtuosi di Sansevero a Napoli

A Villa Pignatelli il grande jazz curato da Emilia Zamuner

Primo evento mercoledì 24 gennaio, ore 20

Parte mercoledì 24 gennaio al Circolo Canottieri Napoli la stagione concertistica 2024 della Fondazione F. M. Napolitano, presieduta dal prof. Sergio Sciarelli con la direzione artistica della pianista Maria Sbeglia, diventata in questi anni un vero e proprio polo artistico della città partenopea.

Gli appuntamenti sono in programma da gennaio a dicembre, con l’intento di offrire alla città un programma sempre più compatto, e all’interno di un calendario di eventi articolato in tre sezioni: i 15 concerti previsti al Circolo Canottieri Napoli, i concerti de “I Virtuosi di Sansevero” con la direzione artistica di Riccardo Zamuner, che avranno cadenza mensile e si svolgeranno nei luoghi d’arte di Napoli, e i concerti di “Pignatelli in Jazz” con la direzione artistica di Emilia Zamuner.

Il primo concerto della stagione è in programma mercoledì 24 gennaio alle ore 20 nel

salone del Circolo Canottieri Napoli, con il titolo: “La Musica a Napoli, dal Barocco alla canzone napoletana” con il quintetto d’archi de “I Virtuosi di Sansevero” e, in qualità di solisti, i fratelli Emilia e Riccardo Zamuner, ideatore e direttore artistico dell’Ensemble dei Virtuosi. Il programma spazierà da musiche di Durante e Pergolesi a canzoni classiche napoletane quali “I te vurria vasà”, “Nuttata e sentimento”, “Reginella”, “Era de maggio” e altre, elaborate da Massimo de Stephanis per voce, violino e archi. Dopo il concerto inaugurale, comune ad entrambe le rassegne, si proseguirà con altri 14 concerti al Circolo Canottieri e 10 concerti de “I Virtuosi di Sansevero” a Napoli.

La programmazione al Circolo Canottieri Napoli vedrà in scena:

Mercoledì 7 Febbraio: Concerto di Carnevale

Protagonista il duo pianistico Carla Avventaggiato e Maurizio Matarrese, che eseguiranno un programma dedicato alla musica francese di Debussy, Ravel e Saint- Saens, di cui proporranno, insieme  all’Ensemble F.M. Napolitano, il “Carnevale degli Animali”.

Martedì 20 Febbraio: Violoncelliade

Atteso ritorno del M° Luca Signorini, già Primo violoncello dell’Orchestra del Teatro di San Carlo di Napoli, che insieme ai violoncellisti del Conservatorio S. Pietro a Majella di Napoli, presenterà il nuovo programma di “Violoncelliade”, presente nel primo disco in uscita a breve di questa particolare formazione.

Mercoledì 6 Marzo: Le arie di Puccini

In occasione dei 200 anni dalla nascita di Giacomo Puccini, il programma prevede famose arie tratte da Boheme, Tosca, Madama Butterfly, Turandot, Gianni Schicchi e Manon Lescaut, con la splendida voce del soprano Maria Tomassi accompagnata al pianoforte da  Gabriella Orlando.

Mercoledì 27 Marzo: L’elefante e la zanzara

In programmadue giovanissimi fratelli enfant prodige polistrumentisti: Christian Pio Nese al flauto, ottavino e pianoforte, e Massimiliano Nese, trombone e pianoforte.

Mercoledì 10 Aprile: Ricordi di temi italiani e spagnoli per 88 tasti e 6 corde

Concerto dedicato alla musica italiana e spagnola con il duo Luca Torrigiani, pianoforte, e Lapo Vannucci, chitarra.

Mercoledì 24 Aprile: Paganini, Musica per violino e archi

Il grande violinista Gabriele Pieranunzi, primo violino dell’Orchestra del Teatro San Carlo di Napoli, insieme al quintetto d’archi formato da prime parti dell’orchestra, presenterà il suo ultimo lavoro discografico interamente dedicato a Niccolò Paganini.

Mercoledì 15 Maggio: Da Schumann a Shostakovich

Protagonisti due giovani di grande talento, vincitori di numerosi concorsi internazionali: il violoncellista Luigi Visco e il pianista Alessandro Simoni, che proporranno al pubblico tre importanti brani del repertorio cameristico per violoncello e pianoforte: la Sonata di Brahms n.1 op.38, l’Adagio e Allegro di Schumann e la sonata op. 40 di Shostakovich.

Mercoledì 5 Giugno: Grandi interpreti

Due artisti di fama internazionale, la flautista italiana Luisa Sello e il pianista spagnolo Antonio Soria, si uniscono per offrire al pubblico un programma che spazia dal barocco al contemporaneo, da Bach a Vaughan Williams, passando per Mozart, Ravel e Faurè nel centenario della morte.

Mercoledì 26 Giugno: Il Sax da Mercadante a Pino Daniele e Franco Battiato

Il concerto spazia in oltre 200 anni di musica, partendo dal Mercadante fino a canzoni di Pino Daniele e Franco Battiato, con il sassofonista Francesco Salime, concertista e docente al Conservatorio San Pietro a Majella insieme al suo quintetto di Sax.

Mercoledì 25 Settembre: Trio Araba Fenice

Si ritorna dopo la pausa estiva con un concerto del trio formato da Franco Girardi al flauto, Angelica Girardi, soprano e il famoso pianista Pierluigi Camicia.

Mercoledì 23  Ottobre: La grande melodia italiana dall’aria alla canzone

La grande voce del giovane tenore Andrea Calce, insieme al pianista Marco Ciampi, spazierà tra arie d’opera e canzoni italiane con qualche momento di piano solo.

Mercoledì 6 Novembre: Trio Michelangeli

Altro grande appuntamento di musica da camera con il Trio Michelangeli formato da Luke Hsu violino Alessandra Doninelli, violoncello, e Riccardo Gagliardi, pianoforte, che eseguiranno trii di Beethoven e Brahms.

Mercoledì 27 Novembre: Primo Premio Concorso Gubitosi

Concerto della giovane pianista lettone Tahe-Lee liv, che lo scorso ottobre si è aggiudicata ad Anacapri il Premio internazionale Emilia Gubitosi – Sezione pianoforte, organizzato dalla Fondazione Napolitano.

Mercoledì 4 Dicembre: Pas de deux

Per concludere il 2024, uno speciale concerto di Natale con il duo formato dal violista Dimitri Mattu e dalla pianista Angela Oliviero, che dedicheranno il programma alle danze con il famoso “Valzer dei fiori” di Tchaikovsky in chiusura.

***

I Virtuosi di Sansevero: 14 concerti in location di eccezione fra Napoli e Anacapri

Per quanto riguarda “I virtuosi di Sansevero”, programma con la direzione artistica di Riccardo Zamuner, dopo il concerto inaugurale di mercoledì 24 gennaio l’ensemble proseguirà i propri concerti in location d’eccezione tra palazzi, chiese e musei di Napoli. affiancando ospiti di fama internazionale alle giovani eccellenze. Altri tre concerti-evento

dei Virtuosi di Sansevero si svolgeranno ad Anacapri all’interno delle manifestazioni estive della Fondazione Napolitano sull’Isola Azzurra.

Appuntamenti con il jazz: domenica 3, 10 e 17 marzo e sabato 23 marzo a Villa Pignatelli

Non solo musica classica, però, nel programma 2024 della Fondazione F.M. Napolitano: 4 appuntamenti di grande jazz popoleranno infatti la stagione grazie alla sezione “Pignatelli in Jazz”, curata da Emilia Zamuner e in scena nella meravigliosa Villa Pignatelli alla Riviera di Chiaia nelle mattinate dei weekend di marzo. Si parte domenica 3 marzo per poi proseguire il 10, il 17 e sabato 23 marzo, sempre alle ore 11.

Tra gli ospiti di quest’anno Daniele Sepe, Niki Nicolay, Gabriele Mirabassi, Massimo Moriconi ed altri. All’interno del ciclo di eventi è prevista la prima edizione del premio “Gaetano Altieri”, dedicato alla memoria del grande cultore, appassionato di jazz e promotore di Ischia Jazz che sarà assegnato al pianista Danilo Rea.

A tutti questi eventi, inoltre, si affiancherà una programmazione dedicata alle scuole della Città metropolitana e della periferia di Napoli.

Con l’arrivo della stagione estiva, infine, la stagione concertistica della Fondazione F. M. Napolitano continuerà ad Anacapri con la XXII edizione del Festival “Dal barocco al jazz” ospitata dalla terrazza dell’Hotel Caesar Augustus e con la XXV edizione di “Anacaprifamusica” in diverse sedi comunali.

Articoli correlati

Ultimi Articoli