15.2 C
Napoli
25 Febbraio 2024

Chi siamo

De Luca: “L’autonomia differenziata condanna il Sud”

“Il progetto ministeriale sulle autonomie scolastiche si tradurrà alla fine in una riduzione del numero delle scuole e anche in una riduzione del personale scolastico docente e non docente”. Lo ha sottolineato il presidente della Regione Campania, Vincenzo De Luca, in occasione dell’avvio dei lavori della nuova scuola di Sava a Baronissi (Salerno).

“Dobbiamo – ha detto – combattere anche perché se va avanti l’ipotesi di autonomia differenziata uno dei punti sui quali il Sud sarà penalizzato è la scuola pubblica perché autonomia differenziata significa fare contratti integrativi regionali per dare di più in termini di stipendi ai docenti e ai medici e questo significherebbe la condanna a morte per il Sud. Dobbiamo combattere”.”Oggi a Baronissi – ha aggiunto – è una bella giornata perché abbiamo mantenuto la parola. Tre, quattro anni fa avevamo detto ai cittadini di Sava, frazione importante di Baronissi, che avremmo ricostruito la scuola. Oggi, i lavori sono cominciati; avremo così una scuola bellissima, moderna, dotata di tecnologie, risparmio energetico, con il tempo pieno, un esempio di quello che può rappresentare una bella scuola in un contesto urbano”. Per il sindaco Gianfranco Valiante si tratta di “un’opera molto attesa che darà finalmente la possibilità a centinaia di bambini di studiare in una scuola moderna, sicura, energeticamente sostenibile, innovativa. I tempi sono perentori, dettati dal Pnrr: entro 2 anni apriremo il nuovo Istituto. Negli ultimi 4 anni abbiamo investito 17 milioni di euro per riqualificare le scuole del territorio. Il prossimo obiettivo sarà dare una sede dignitosa all’istituto superiore”. 

Articoli correlati

Ultimi Articoli