33.2 C
Napoli
25 Luglio 2024

Chi siamo

Imperiale “Grande successo della mostra ‘La Casa del Guanto’ a Lineapelle New York”

“Rilanceremo l’arte dei guantai napoletani, tra tradizione ed innovazione”

“La mostra della SSIP ‘La Casa del guanto’, presentata a Lineapelle New York, è stata un grande successo”. Così Edoardo Imperiale, direttore generale della SSIP-Stazione Sperimentale per l’Industria delle Pelli e delle Materie Concianti che ha il suo headquarter nel Parco Tecnologico Olivetti di Pozzuoli (Napoli), commenta l’iniziativa organizzata negli Usa al Metropolitan Pavilion di NY. La Fiera Lineapelle è il più importante hub espositivo al mondo per la fornitura di pelli, materiali, accessori e componenti per la manifattura globale della moda, del design e del lusso con la presentazione in questa edizione delle tendenze creative elaborate per l’Autunno-Inverno 2024-2025. 

“La mostra ‘Exhibition of handmade leather gloves Made in Naples’ – sottolinea Imperiale – ha catturato l’attenzione di studenti, imprenditori, Istituzioni e visitatori in generale. L’autorevole presenza del Console Generale d’Italia a New York, Ministro Plenipotenziario Fabrizio Di Michele, è stata carica di spunti di interesse e attenzione. La vicinanza del Consolato alla iniziativa, nell’ambito di un progetto di valorizzazione del patrimonio culturale della SSIP, ed ancora la presenza del Professore Fabrizio Finotti, direttore dell’Istituto Italiano di Cultura negli Stati Uniti, e l’idea comune di coinvolgere l’Agenzia ICE per valorizzare e rilanciare l’arte guantaia napoletana, rappresentano ottime notizie”. 

Tra i materiali presentati a New York, una selezione di guanti originali messi a disposizione da vari guantifici del territorio napoletano con i quali la Stazione Sperimentale Pelli sta avviando una serie di azioni di rilancio, insieme alla rivista Cuoio Pelli Materie Concianti – CPMC che celebra quest’anno il suo centenario. 

“L’esposizione rappresenta un progetto di valorizzazione del patrimonio culturale custodito nella SSIP, sia nelle aziende che ancora operano nel settore, recuperando una memoria che alimenta orgoglio nei maestri guantai e soprattutto è presupposto necessario per tutelare una produzione fortemente identitaria. Sosterremo questa intuizione – ha concluso Imperiale – salvando il meglio della tradizione, esplorando le vie della modernità e puntando sulla formazione. Con la SSIP e con il supporto di Fulvia Bacchi (Ceo di LineaPelle) e insieme con i protagonisti del Sistema Moda, favoriremo attività formative e divulgative in favore del settore. L’intento di SSIP è non solo ricordare il valore culturale dell’arte dei guantai, ma anche valorizzare ulteriormente questa attività che continua a trovare riscontro anche in epoca moderna”. 

Articoli correlati

Ultimi Articoli