14.7 C
Napoli
4 Febbraio 2023

Chi siamo

“Valeria Vedovatti, star dei social da un Milione di followers, presenta a Nocera Inferiore “Per Rinascere”, il suo secondo libro”

Di Anna Adamo

Valeria Vedovatti ha diciannove anni e un milione di followers che l’ hanno resa una “star dei social network”, un idolo per tante ragazze che in lei riconoscono un esempio da seguire.

La giovane influencer, dopo il grande successo ottenuto con “Come stai?”, il suo primo libro edito da Rizzoli nel 2019, torna in libreria con “Per Rinascere”, un libro in cui racconta la sua lotta contro l’ anoressia.

Con questo libro, Valeria ha deciso di raccontarsi nel modo più autentico possibile, rendendo pubblica una parte della sua vita di cui non aveva mai parlato con nessuno oltre la sua famiglia e i suoi amici più cari. Lo ha fatto con la speranza di essere d’ aiuto per tante persone che stanno attraversando un periodo difficile come quello che ha passato lei e credono di non farcela.

“Non è facile ammettere di soffrire di un disturbo alimentare. Io inizialmente non me ne rendevo conto, dicevo di stare bene nonostante perdessi peso a vista d’occhio e non riuscissi neanche più a stare in piedi. È stata la mia famiglia ad incitarmi ad intraprendere un percorso di guarigione. Io ho capito che quella fosse la cosa giusta da fare solo dopo essere guarita”, ha detto nel corso del firmacopie dello scorso 19 settembre presso la Mondadori di Nocera Inferiore.

La giovane influencer è una donna che ce l’ha fatta. Una donna che, nonostante la sua giovane età, si appresta a vivere la sua seconda vita, con la consapevolezza di chi sa che dopo la pioggia torna sempre il sereno.

“I primi giorni di ricovero sono stati più duri di quanto si possa immaginare, perché non volevo restare in ospedale, ma oggi, con il senno di poi, posso affermare a gran voce che quei giorni sono stati la mia salvezza. Guarire definitivamente da un disturbo alimentare si può, occorre solo fidarsi e affidarsi nelle mani di chi è lì per prendersi cura della nostra salute”.

Quella contro i i disturbi alimentari è una lotta che accomuna tante ragazze il cui unico desiderio è, purtroppo, quello di raggiungere i modelli diperfezione, spesso poco veritieri e alquanto inarrivabili, proposti sui social.

“I social, spiega Valeria, possono influire tanto sul rapporto con la propria immagine, perché quest’ultima è al centro di tutto. Come se non bastasse, spesso a causa dei filtri viene anche modificata e quindi, quella che si vede è una realtà distorta. È opportuno dire, però, che non è giusto ridurre un disturbo alimentare all’immagine corporea, la maggior parte delle volte dietro quest’ultimo si nascondono ragioni molto più profonde, che nulla c’entrano con l’aspetto fisico”.

“Per Rinascere” non è un semplice libro, non è solo la storia di Valeria. È la storia di tante ragazze. È un valido aiuto per chi non vede luce in fondo al tunnel. Quella luce che, come l’ autrice racconta, esiste anche quando non si vede e, una volta trovata, condurrà verso mete incredibili.

Articoli correlati

Lascia una risposta

Please enter your comment!
Please enter your name here

Ultimi Articoli