7.5 C
Napoli
31 Gennaio 2023

Chi siamo

I taralli ‘nzogna e pepe della Cuoca Vagabonda

I Taralli ‘Nzogna e Pepe sono una specialità partenopea secondo la tradizione, i Taralli hanno origine dallo “sfriddo”, ovvero i ritagli di pasta con i quali i fornai preparavano il paneaggiungendo la ‘nzogna, ovvero la sugna ed il pepe, con le loro mani crearono i famosi taralli, che cuocevano in forno insieme al panenell’ottocento, poi, alla sugna aggiunsero anche la mandorla, diventando il Tarallo ‘Nzogna e Pepe che conosciamo oggi

Ingredienti

500 g Farina80 ml Acqua10 g Lievito di Birra1 cucchiaino di Zucchero150 g Mandorle25 g Sale3 cucchiaini di Pepe200 g Sugna 

Preparazione

Lievitino

100 g Farina10 g Lievito1 cucchiaino di Zucchero80 ml Acqua 

mettere gli ingredienti in una terrina, lavorare, creare una palla e lasciar lievitare fino al raddoppio
prendere le mandorle, metterle nella teglia ed infornare per cinque minutilasciare raffreddare, quindi triturarle grossolanamente conservarne alcune intere per decorare i taralliversare in una ciotola la farina, lo strutto, il pepe ed il sale e lavorareaggiungere il lievitino ed impastarelavorare fino ad ottenere un impasto omogeneo lasciar lievitare 

dall’impasto lievitato, ricavare delle palline di circa 35 grammi e da questi ricavare dei filonciniprendere due filoncini, intrecciarli per creare i tarallichiudere ogni tarallo con le mandorledisporre i taralli sulla teglia da forno, ricoperta di carta forno, bagnata e strizzata e lasciar lievitare

cuocere i taralli in forno 180° per 20 minuti

buoni taralli ‘nzogna e pepe

Articoli correlati

Lascia una risposta

Please enter your comment!
Please enter your name here

Ultimi Articoli