7.7 C
Napoli
31 Gennaio 2023

Chi siamo

Alis protagonista anche in rete, mood positivo all’80% L’analisi di Giordano (Arcadia) e del direttore Amatruda

“Alis ormai è una realtà anche della rete. È dibattito molto tecnico ma sempre più presente. Il mood della rete, che ci restituisce il termometro delle conversazioni sviluppatesi sulle piattaforme social e sul web in genere, sulla keyword di ricerca negli ultimi 28 giorni è positivo al 50,63. Il dato si è coagulato raccogliendo complessivamente 117 menzioni, un numero nient’affatto basso se consideriamo la natura del mittente e la specificità della sua mission istituzionale. Il resto dei dati ha un mood neutro, tipico di queste discussioni. Non esiste, come per altri settori, una narrazione negativa, è solo traffico senza giudizi, anche se i potenziali di crescita sono assolutamente maggiori”. Così Domenico Giordano, spin doctor di Arcadia, che parla dell’analisi effettuata con la piattaforma LiveInsight (Blogmeter), che ha raccolto il parlato complessivo che gli utenti hanno rilasciato in rete negli ultimi 28 giorni (dal 4 luglio al 7 giugno) e solo nel mese di Giugno 2021, sull’unica chiave di ricerca: ‘Associazione Logistica dell’Intermodalità Sostenibile’. L’Audit, dopo la tre giorni di Sorrento dall’1 al 4, è stato realizzato per www.ilpezzoimpertinente.it

“In particolare, queste due ultime caratteristiche, la natura del mittente e la sua mission istituzionale, hanno anche determinato – dice Giordano – la composizione della torta percentuale che ci rimanda alle fonti che hanno accolto il parlato degli ultimi 28 giorni. Inevitabilmente, considerato che abbiamo topic che non toccano le corde della polarizzazione social, la quota più delle discussioni si è addensata sui siti di news, con una percentuale del 33,33%, che se sommiamo coerentemente con il 26,5% raccolto invece dai blog, si arriva al 59,83%. Quindi poco meno dei due terzi delle discussioni sono state generate dalla rete, mentre tra i social network la parte del leone, come preventivabile, è tutta a vantaggio di Facebook che sovrasta senza sforzi sia Twitter che Instagram con un ragguardevole 27,35%”.

“L’osservazione ull’arco temporale dei 28 giorni – aggiunge Giordano – si completa con la raccolta degli hashtag che sono stati utilizzati a corredo dei commenti che riguardano l’Associazione. Quelli che hanno ottenuto il maggior numero di citazioni sono #italiainmovimento (con 12 presenze), #roadshowalis (che si ferma a 11) e infine #sorrento (con 9 citazioni)”.

Nella ricerca ancorata al solo mese di “Giugno 2021, il mood cresce significativamente (dal 50 all’80%), però ciò che invece è importante sottolineare è da un lato la coerenza dei termini che si accompagnano alla ricerca dell’Associazione e, dall’altro, l’importanza nel riverbero e nella promozione delle iniziative istituzionali delle testate online dell’informazione che incidono da sole per il 35% del parlato della rete” conclude Giordano.

“Alis – aggiunge il direttore de ‘Ilpezzoimpertinente.it Gaetano Amatruda- è crescita negli anni. Grazie alla leadership di Guido Grimaldi è oggi c’è centrale nel dibattito sui trasporti e la logistica, interlocutore prezioso del Governo, e nei prossimi mesi, con la crescita di Alis Channel e con una nuova narrazione social, sarà protagonista anche della rete”.

Articoli correlati

Lascia una risposta

Please enter your comment!
Please enter your name here

Ultimi Articoli