6.9 C
Napoli
27 Gennaio 2023

Chi siamo

I Magistrati continuano a fare politica

I magistrati continuano a fare politica. E sul referendum radicale sulla giustizia si scatena la guerra. La discesa in campo, l’invasione dello spazio altrui, è chiara.

Il presidente del sindacato delle toghe Giuseppe Santalucia, annuncia la “ferma reazione” delle toghe ai quesiti ed al percorso avviato.

Netta la reazione del leader leghista Matteo Salvini. “Il presidente dell’ANM attacca i referendum sulla Giustizia promossi da Lega e Partito Radicale e annuncia una ‘ferma reazione’? Parole gravissime. Non si puo’ aver paura dei referendum, massima espressione di democrazia e liberta’, e di confrontarsi con il giudizio e la volonta’ popolare“.

Ed un appello a reagire viene rivolto al capo dello Stato Sergio Mattarella, che e’ anche il presidente del Csm, da Maurizio Turco e Irene Testa, segretario e tesoriere del Partito Radicale. Mentre Fabrizio Cicchitto dice “Quello dell’ANM è il proclama di un gruppo reazionario che si arrocca, non rendendosi conto che la sua credibilità è in una discesa inarrestabile derivante da una catena di errori dei singoli e della magistratura associata in correnti”.

Articoli correlati

Lascia una risposta

Please enter your comment!
Please enter your name here

Ultimi Articoli