12.7 C
Napoli
23 Marzo 2023

Chi siamo

De Micheli: “No alle porte girevoli, basta individualismi nel Pd”

“Nella mia proposta il Pd e’ un partito inclusivo, aperto e plurale. E soprattutto egemone nel centrosinistra. Per questo vogliamo regolamentare la partecipazione delle associazioni culturali e tematiche con trasparenza”. Paola De Micheli, candidata alle primarie dem, lo dice al il Giornale. “La vicenda Giarrusso – prosegue la parlamentare – conferma che non possiamo diventare il partito delle porte girevoli. Chi vuole aderire al Pd e fino a ieri ci ha infangato, almeno riconosca di avere sbagliato, dimostri di avere cambiato idea e ci chieda pubblicamente scusa”. La sua candidatura, sottolinea piu’ avanti, e’ la vera novita’. “Non possiamo piu’ essere il partito che risponde solo ai bisogni individuali dei suoi dirigenti, dobbiamo ritrovare insieme il principio vitale della partecipazione, che anima una comunita’ di donne e di uomini, e ricostruire insieme il desiderio collettivo di un Paese piu’ giusto. Abbiamo perso le ultime elezioni perche’ abbiamo rimosso la realta’ e non abbiamo avuto l’ambizione di proporre una societa’ nuova, che aspiri alla felicita’. Non sopporto piu’ che si discuta dei soliti temi, nei soliti modi, per questo la mia candidatura e’ la vera novita’”, conclude De Micheli.

Articoli correlati

Ultimi Articoli