7.7 C
Napoli
7 Febbraio 2023

Chi siamo

L’autogol di Calenda dalla Merlino. C’è un caso Campania

Ospite de ‘L’aria che tira’, padrona di casa l’ottima Merlino, Carlo Calenda si esibisce nel più classico degli autogol. 

Parlando del Partito Democratico e dei candidati alla segreteria dice: “Con Bonaccini ho più consonanza rispetto alla Schlein, ma continua a dire che si allea con i 5 stelle, fa l’accorodo con De Luca e Emiliano, i più satrapi che ci sono, fa entrare D’Alema e Bersani. Mi sembra ci sia poca chiarezza. Ma sono fatti suoi”. 

Il leader di Azione dimenticata che il suo partito, in Campania, nella Regione del ‘satrapo’ è in maggioranza. Saldamente.

Ed allora la chiarezza la faccia lui. Sono compartecipi di una esperienza disastrosa o riconoscono che De Luca amministra bene? 

Nel primo caso procedano ad una rapida presa di distanza e se è vera la seconda ipotesi chiedano scusa al Governatore.
Sia più chiaro Calenda. Sia più chiaro lui che è sempre il primo a sottolineare le contraddizioni.

Articoli correlati

Ultimi Articoli