16.6 C
Napoli
3 Dicembre 2022

Chi siamo

Il film su Moro? Fra esagerazioni e falsi 

Ricostruire pagine della storia repubblicana è sempre complicato ed ogni sceneggiatura si presta a letture diverse. È legittimo.

La serie televisiva ‘Esterno Notte’ di Marco Bellocchio è però andata oltre.

Sulla vicenda Moro la ‘licenza artistica’ ha superato i limiti. Una cosa è romanzare le circostanze altra è cambiare i fatti, inquinare la ricostruzione. Altra cosa è attribuire a protagonisti della storia repubblicana, con nomi e cognomi, precise responsabilità.

Il sequestro Moro rimane pagina controversa, la storia ricorda che la linea della fermezza, fu idea della Democrazia Cristiana, fu sbagliata. Aveva le ‘sue ragioni’ ma condannò a morte lo statista Dc. La Balena Bianca commise, dunque, errori imperdonabili. 

Avevano ragione quelli che, socialisti in testa, erano per la trattativa. 

Detto questo ‘attribuire’ la seminfermità mentale a Cossiga e raccontare che Giulio Andreotti fu regista e’ prendere a calci la storia. È alimentare il falso, soffiare sulla delegittimazione della politica. Non può farlo la Tv pubblica, non può farlo in prima serata. No. 

Articoli correlati

Lascia una risposta

Please enter your comment!
Please enter your name here

Ultimi Articoli