14.6 C
Napoli
5 Dicembre 2022

Chi siamo

Forza Italia Campania: “Auguri ai Ministri azzurri”

Nuove responsabilità per Annarita Patriarca e Franco Silvestro 

“Auguri ai Ministri di Forza Italia”. Così Fulvio Martusciello, coordinatore regionale di Forza Italia Campania, ha aperto la riunione dei coordinamenti di Napoli e provincia, alla presenza del coordinamento regionale, a Napoli. Nella riunione, duranta circa 4 ore, cinquantadue interventi. 

“Felici, in particolare, per la nomina – ha detto Martusciello – di due Ministri, Antonio Tajani e Anna Maria Bernini candidati ed eletti in Campania. La loro è una storia piantata in Forza Italia, al fianco di Silvio Berlusconi nella buona e nella cattiva sorte”.

“Ora ci auguriamo – ha proseguito- ci sia una adeguata valorizzazione della squadra campana” ha concluso.

Nel corso della riunione Martusciello ha chiesto al senatore Franco Silvestro di occuparsi di Napoli città individuando i commissari del partito nelle dieci municipalità cittadine. “Vivibilità viabilità e sicurezza sono – secondo i dirigenti di Forza Italia – i tre temi sui quali Manfredi ha fallito clamorosamente e Forza Italia rilancia la sfida proponendo una due giorni a Napoli sul programma e sulla idea di una nuova città che sia capitale del sud”.

Sulla politica nazionale Martusciello ha aggiunto: “E’ nato un Governo in tempi record, ora a lavoro per imprese e famiglie e per dare alla Campania la giusta rappresentanza”.

“Dopo undici anni dalla caduta dell’ultimo governo scelto dai cittadini torniamo, finalmente, ad un Governo scelto da milioni di donne ed uomini” ha detto Tullio Ferrante, parlamentare eletto in Campania.

“Forza Italia Campania – ha rilanciato – darà un contributo di idee e persone che sarà decisivo, essenziale. C’è solo un doppio rammarico perché non ci sono Ministri direttamente riconducibili alla Campania e perché mancano Dicasteri di chiaro impatto economico. Ma restiamo fiduciosi sul futuro e sul gioco di squadra che metteremo in campo”.

Sul gioco di squadra ha fatto sponda Annarita Patriarca. “Siamo – ha detto la parlamentare – una grande squadra, grazie all’impegno di tutti e del coordinatore Martusciello, stiamo crescendo e siamo pronti a tutte le sfide. Lo saremo nei comuni chiamati al voto e poi alle regionali”.

“Sono certa – ha concluso – che questa squadra, nelle prossime decisioni sul Governo, sarà premiata”.

Per Isabella Adinolfi, europarlamentare azzurra, è necessario continuare il lavoro di radicamento. “Dobbiamo essere in ogni Comune. E per riuscirci basterà andare avanti cosi”; per Lucia Vuolo, parlamentare a Bruxelles: “E ‘imprescindibile l’organizzazione sui territori, dobbiamo essere dappertutto perché è cosi che si costruiscono successi”. 

“Vogliamo inaugurare una nuova stagione in tutti i territori” ha dichiarato nel suo intervento Francesco Maria Rubano: “Ci caratterizzeremo per concretezza e per capacità di proposte”.

Per Guido Milanese, vice coordinatore in Regione Campania “bisogna continuare il lavoro avviato, a Napoli e nella intera Regione Campania”.

Dopo l’analisi sui temi nazionali si è discusso della città e della provincia.

Durante la riunione, alla quale hanno partecipato dirigenti cittadini e provinciali, è stato poi stilato l’elenco su cui i parlamentari si impegneranno per la provincia di Napoli: condono per gli abusi di necessità, riforma della legge elettorale per tornare alla elezione diretta dei consigli provinciali, eliminazione del divieto di terzo mandato per i sindaci dei Comuni sotto i 15mila abitanti, tribunali di prossimità per evitare la penalizzazione dei cittadini delle isole. 

Per la provincia di Napoli si è stabilito che Annarita Patriarca coordinerà l’individuazione dei commissari cittadini in provincia di Napoli. Franco Silvestro ha, in questo contesto, annunciato l’adesione di 4 nuovi consiglieri comunali a Cardito in provincia di Napoli. 

Articoli correlati

Lascia una risposta

Please enter your comment!
Please enter your name here

Ultimi Articoli