11.2 C
Napoli
29 Novembre 2022

Chi siamo

Ha un tumore, l’appello della madre: “Scrivete al piccolo per raccontargli il Mondo”

di Anna Adamo

Lorenzo Bastelli è un ragazzo di quasi quattordici anni che fino a qualche tempo fa era di una solarità incredibile, giocava a basket, faceva sport ed era circondato da amici. Improvvisamente, però, a causa del sarcoma di Ewing da cui è affetto tutto è cambiato.
“Per Lorenzo – racconta sua madre – è un brutto momento, ha molto dolore e trascorrere tutto il giorno con questo pensiero. Aiutatemi a distrarlo, scrivetegli lettere e raccontategli il mondo lì fuori”.

L’appello


È l’appello di una madre disperata, che soffre più di quanto si possa immaginare nel vedere come, da un momento all’altro, sia cambiata la vita di suo figlio, al punto da renderlo solo, in compagnia del suo dolore e senza amici.
“Ha perso di vista gli amici che, come giusto che sia, stanno percorrendo la propria strada – prosegue -. E non conosce ancora bene i suoi compagni di classe,  perché non può frequentare. Sono anni che frequenta la scuola a distanza, da quando, a inizio 2019 gli hanno diagnosticato il tumore che non siamo ancora riusciti a debellare”.
Quello di questa madre è un racconto forte, seguito da una richiesta d’aiuto che non possiamo ignorare.
È il racconto di una quotidianità stravolta, fatta di sofferenza e solitudine, di cui nessuno al mondo dovrebbe mai essere protagonista.
“Quando sei con il dolore – dice – lo vivi pienamente, lo stato ansioso lo amplifica ancora di più. E allora per distrarlo, per tenerlo impegnato con qualcosa che gli trasmetta vita, speranza, allegria, anche quando la realtà sembra non concederne ho pensato di lanciare un appello attraverso il quale chiedere a tutti di mandargli le lettere. Scrivetegli, raccontategli qualsiasi cosa. Vorrei che lui interagisse con quante più persone possibili.”
In men che non si dica l’ appello è stato diffuso e accolto, tante sono state che le persone che gli hanno scritto e quelle che per non aspettare i tempi, spesso troppo lenti, delle Poste gli hanno mandato foto e video che gli hanno strappato  un gran sorriso.
La storia di Lorenzo mostra quanto potente sia la solidarietà, ma soprattutto quanto, anche, una sola parola o un piccolo gesto a volte possa essere utile per attenuare la sofferenza di cui siamo protagonisti.
Lorenzo Bastelli – Via Berlinguer 71/B 40024 Castel San Pietro Terme (BO), questo è l’indirizzo, continuiamo ad inviargli le nostre lettere, a raccontagli la nostra vita, a regargli sorrisi e a fargli conoscere il mondo. Non lasciamolo solo, Lorenzo merita di essere felice e ora più che mai è nostro dovere far si che lo sia.

Articoli correlati

Lascia una risposta

Please enter your comment!
Please enter your name here

Ultimi Articoli