10.9 C
Napoli
29 Novembre 2022

Chi siamo

Champions League, stasera c’è l’Ajax. Spalletti è emozionato

“Sarà una sfida emozionante contro un Club con una storia importante”. Luciano Spalletti presenta così il match contro l’Ajax in conferenza stampa.

“Per diventare grandi bisogna giocare contro avversari grandi. Domani è l’occasione per poter misurare il nostro valore a certi livelli. Se riusciremo a dimostrare di essere all’altezza sarà una bella risposta”

“L’Ajax gioca in maniera simile alla nostra, a loro piace avere il possesso palla ma hanno anche soluzioni di verticalizzazione per l’attacco di peso”

“Giocare nell’Arena di Amsterdam è bellissimo, in un clima fantastico. Per nutrire ambizioni elevate bisogna fornire prestazioni eccellenti. L’anno scorso questo tipo di partite ci sono mancate e adesso che siamo qui dobbiamo goderci la sfida ed avere la mentalità da grandi”.

Dobbiamo spingere al massimo le nostre potenzialità, ma mai al limite dell’incoscienza. Ci vuole forza ma anche testa. Bisogna guardarsi dentro per capire come esprimere il nostro meglio guadagnandolo sul campo“.

L’Ajax un po’ come il Napoli è una squadra che ha ricostruito la rosa in questa stagione:

“Ho guardato l’Ajax attuale, certamente ha alcune differenze rispetto al passato, ma è una squadra che come sempre gioca un calcio moderno come vuole la tradizione di questo Club che per antonomasia ha una filosofia ben consolidata”

“Per quanto ci riguarda uesto è uno step importante che può farci guardare avanti. Se saremo straordinari potremmo anche mettere una mano sulla qualificazione, ma sappiamo che la strada è lunga e davanti a noi ci sarà una squadra che ha un valore riconosciuto dalla storia”.

Articoli correlati

Lascia una risposta

Please enter your comment!
Please enter your name here

Ultimi Articoli