20.1 C
Napoli
3 Ottobre 2022

Chi siamo

Gina Lanzillotta, a 97 anni è testimonial di una campagna di sensibilizzazione alla lettura

di Anna Adamo


È diventata testimonial della nuova campagna della casa editrice Rubettino, Gina Lanzillotta, una donna di novantasette anni desiderosa di apprendere quella cultura che non è riuscita ad apprendere sui banchi di scuola e che trascorre gran parte delle sue giornate a leggere libri.
È accaduto tutto per caso, grazie a sua nipote Ada che le ha scattato una foto e l’ha condivisa con l’ amico Ottavio Cavalcanti, già docente di storia delle tradizioni popolari presso l’Unical e autore della casa editrice con cui ha, a sua volta, condiviso il tutto.

Il racconto


“Ancora stentiamo a crederci, è nato tutto casualmente. Qualche settimana fa – racconta Ada – sono andata a trovare zia che era, come al solito, intenta a leggere sull’ uscio di casa. Purtroppo ha perso l’ udito e non si è accorta del mio arrivo, quindi ne ho approfittato per scattarle una foto mentre era china sulle pagine di un libro”.
Ebbene si, quella che vede protagonista Gina è una foto scattata per caso, senza alcuna pretesa, magari senza neanche tanto impegno, la quale, però, si è rivelata essere il caso più bello di tutti.
“Non appena l’abbiamo vista – dice Antonio, responsabile di Rubettino – ci è venuta in mente la frase ‘sapeva leggere, possedeva l’antidoto contro il terribile veleno della vecchiaia’ tratta dal libro Il vecchio che leggeva romanzi d’ amore di Luis Sepùlveda e subito abbiamo organizzato questa campagna di sensibilizzazione alla lettura”.
Gina non è una donna qualunque, è una donna speciale, esempio del fatto che, se si ha un sogno, non esistono ostacoli che possano impedire si realizzi.

Articoli correlati

Lascia una risposta

Please enter your comment!
Please enter your name here

Ultimi Articoli