30 C
Napoli
8 Agosto 2022

Chi siamo

“Esistono pizze di qualità ad un prezzo accessibile”. L’imprenditrice-pizzaiola Francesca Artusa sfida Briatore

di Anna Adamo


Sessantacinque euro è il costo della pizza di Flavio Briatore che ha scatenato l’indignazione di molti esperti del settore. Ad indignarsi particolarmente è stato il noto pizzaiolo napoletano Gino Sorbillo, che a Briatore non le ha di certo risparmiate, i due, infatti, si sono resi protagonisti di un botta e risposta sui social che è durato per giorni.

Ecco chi scende in campo


Quando le polemiche sembravano essere terminate, però, ecco spuntare Francesca Artusa, imprenditrice – pizzaiola, titolare di “Nenné Pizza” a Torino, che attraverso un video pubblicato sui suoi profili social ha invitato Briatore a partecipare ad una sfida.
“Quanto costa la pizza di Nenné? Diciotto euro e sopra c’è l’oro 24 carati, commestibile. Esistono delle buone pizze con ingredienti di prima scelta, con un impasto degno di essere chiamato tale che non costano sessantacinque euro. Caro Flavio, ti stimiamo, ma la nostra pizza è inimitabile, qualità, prezzo e digeribilità. Vieni a sfidarci!” É forte e determinata, la Artusa.
La pizza per lei è una cosa seria, che non ha segreti, ma è il frutto di anni di studio, sacrifici e dedizione, perciò, più che concentrarsi sul costo, preferisce puntare sulla qualità.
Del resto, mangiare cibo di qualità ad un prezzo accessibile è possibile e non esiste occasione migliore di questa per dimostrarlo. Come la prenderà Briatore? Accetterà la sfida? Chissà!
Nel mentre, vi è un’unica certezza, oltre a fare le pizze, la Artusa è anche brava a regalare colpi di scena quando tutto sembra tacere.

Articoli correlati

Lascia una risposta

Please enter your comment!
Please enter your name here

Ultimi Articoli