32.1 C
Napoli
2 Luglio 2022

Chi siamo

Berrettini vince al Queen’s ma esce dalla Top Ten 

Paradosso Berrettini. L’azzurro, fresco vincitore del torneo del Queen’s, nonostante si sia riconfermato sull’erba londinese ha perso una posizione nel ranking Atp uscendo dalla Top Ten. Il sorpasso è arrivato dal polacco Hubert Hurkacz, vincitore del torneo di Halle e protagonista di un doppio sorpasso all’azzurro ed ai danni di Cameron Norrie. Nessun’altra variazione nella Top Ten, che, verrà rivoluzionata nelle prossime settimane a causa di Wimbledon. I tennisti perderanno infatti i punti dello scorso anno, ma non potranno guadagnare punti a causa della decisione Atp di bloccare i punti nel torneo londinese (a causa della guerra tra Russia ed Ucraina e la squalifica degli atleti russi e bielorussi). Dietro Berrettini, stabili Jannik Sinner e più indietro Lorenzo Sonego mentre perde tre posizioni Fognini, ora numero 62 al mondo. Bene Musetti che recupera invece tre posizioni in classifica. Per la cronaca Roger Federer scivola alla posizione 96 nel ranking mondiale. Nel circuito femminile Best Ranking per Ons Jabeur che grazie alla vittoria a Berlino diventa la nuova numero tre al mondo. Piccoli passi in avanti per la Sakkari e la Collins mentre Cori Gauff raggiunge il Best Ranking di numero 12 al mondo ed avvicina la Top Ten. Stabile la Giorgi mentre subito dietro in classifica c’è Martina Trevisan, entrambe in crescita. La vincitrice di Birmingham Maia guadagna altre tre posizioni ed entra in Top 30. Perdono una posizione Lucia Bronzetti e Jasmine Paolini. Questa la top ten: 1 Daniil Medvedev (Russia) 8160, 2 Alexander Zverev (Germania) 7030, 3 Novak Djokovic (Serbia) 6770, 4 Rafael Nadal (Spagna) 6525, 5 Casper Ruud (Norvegia) 5050, 6 Stefanos Tsitsipas (Grecia) 4945, 7 Carlos Alcaraz (Spagna) 4893, 8 Andrey Rublev (Russia) 3870, 9 Felix Auger-Aliassime (Canada) 3760, 10 Hubert Hurkacz (Polonia) 3738. Restano cinque gli italiani nei primi 100: oltre a quanto già detto per Matteo Berrettini, 11° (-1 posto), restano stabili Jannik Sinner, 13°, e Lorenzo Sonego 32°. Scende Fabio Fognini, ora 62° (-3 posizioni), mentre sale Lorenzo Musetti, tornato al 71° posto (+3 posti). 

Articoli correlati

Lascia una risposta

Please enter your comment!
Please enter your name here

Ultimi Articoli