27.7 C
Napoli
4 Luglio 2022

Chi siamo

Il baby azzurro Willy Gnonto “Devo tutto ai sacrifici dei miei genitori”

 “In questi giorni ho realizzato tanti sogni che avevo quando ho iniziato a giocare. E lo devo ai tanti sacrifici fatti soprattutto dai miei genitori. Quello che hanno fatto loro per me è stato incredibile”. Così l’attaccante azzurro Willy Gnonto, in una intervista al Corriere della sera. “Molte volte non c’erano i soldi per andare a Milano all’allenamento: mia mamma lavorava in un hotel a Baveno, sperava nelle mance per pagare la benzina. Da piccolo non potevo realizzare, ma adesso che ho 18 anni queste cose mi provocano un sentimento strano”, ha aggiunto. Quanto al ct Mancini che lo ha fatto debuttare in nazionale ha spiegato: “A Coverciano ha riunito gli 8-9 giocatori che ha convocato dopo lo stage e ci ha detto che dovevamo farci trovare pronti. Lì ho capito che credeva davvero in noi. E questo su di me ha lasciato il segno. Quello che ha fatto il c.t. con noi giovani non era per nulla scontato. È stato un segnale forte”

Articoli correlati

Lascia una risposta

Please enter your comment!
Please enter your name here

Ultimi Articoli