32.1 C
Napoli
2 Luglio 2022

Chi siamo

Nessun rapimento. Ad uccidere la piccola Elena è stata la madre

La madre di Elena, la bambina trovata morta nelle campagne di Mascalucia, in provincia di Catania, ha confessato l’uccisione della bambina. Era stata la stessa madre a segnalare agli inquirenti il luogo dove poi è stato ritrovato il corpo della bambina, in via Turati, a Mascalucia, in provincia di Catania. 

La madre della bambina trovata morta oggi nelle campagne di Mascalucia, in provincia di Catania, si chiama Martina Patti e ha 23 anni. Il padre di Elena si chiama Alessandro Nicodemo Del Pozzo e ha 24 anni. Era stato arrestato per rapina nel 2020, ma poi assolto. Ha qualche precedente per spaccio di sostanze stupefacenti. I due non stavano più insieme da tempo. Nel luogo dove è stato ritrovato il corpo della bambina, in via Turati, a Mascalucia, infatti, il padre della bambina si è recato in compagnia della sua nuova compagna.È stata la madre della bambina a segnalare agli inquirenti il luogo dove è stato poi ritrovato il corpo della bambina, che era, secondo primissime ricostruzioni, semi sotterrato, in un terreno incolto a 400 metri dal luogo nel quale viveva la coppia.

Articoli correlati

Lascia una risposta

Please enter your comment!
Please enter your name here

Ultimi Articoli