27.3 C
Napoli
7 Luglio 2022

Chi siamo

Brunetta ”Queste amministrative un test importante per le Politiche 2023”

“Queste amministrative sono le nostre elezioni di medio termine: possono essere considerate un test importante per le prossime politiche, che dovrebbero arrivare verso marzo-aprile-maggio dell’anno prossimo. Io sono propenso che si vada il più tardi possibile, per una semplice ragione: ci consentirebbe di ottenere anche l’ultima tranche delle risorse europee a giugno 2023, dopo quella di fine mese e quella di fine anno. Se si va alle elezioni a maggio del 2023, è molto probabile che il Governo Draghi riesca a realizzare tutti gli obiettivi, tra target e milestone, della prima metà del 2023. Scusate se è poco. Non buttar via ulteriori 20-25 miliardi non sarebbe male. La nostra Costituzione, la nostra legge, lo consente e, quindi, che si arrivi tranquillamente a votare a maggio 2023. Sono 10-12 mesi, e questo consentirà al Governo Draghi di esplicare tutta la sua potenza ed efficienza di programmazione e di realizzazione delle riforme in piena tranquillità”. Lo ha detto Renato Brunetta, ministro per la Pubblica amministrazione, a margine di un incontro a Padova a sostegno del candidato sindaco Francesco Peghin. “In autunno avremo la legge di Bilancio. Sarà anche quello un passaggio importante. E poi, da gennaio in poi, si tratterà di realizzare tutti gli obiettivi, come stiamo facendo. Giugno vedrà raggiunto il 100% degli obiettivi, saremo tra i primi in Europa e avremo i fondi. Se non vogliamo essere masochisti, e lo dico a tutti, arriviamo a realizzare anche gli obiettivi della prima metà del 2023. Dopodiché ciascuno andrà alle elezioni, momento fondamentale della democrazia, con il proprio bagaglio di risultati raggiunti”, ha poi concluso Brunetta. 

Articoli correlati

Lascia una risposta

Please enter your comment!
Please enter your name here

Ultimi Articoli