25.7 C
Napoli
4 Luglio 2022

Chi siamo

“L’eutanasia della democrazia”, l’appuntamento di Salerno 


Oggi, giovedì 9 giugno, alle 18.30, presso il Salone Bottiglieri di Palazzo Sant’Agostino si terrà la presentazione del libro ‘L’eutanasia della democrazia’ con l’autore, Giuseppe Benedetto, presidente della Fondazione Luigi Einaudi. All’incontro aperto al pubblico, parteciperanno Carmine Pinto (professore di Storia Contemporanea presso l’Università degli Studi di Salerno) e Stefano Caldoro (già presidente della Regione Campania). L’appuntamento presso la Provincia di Salerno sarà moderato da Antonluca Cuoco (pubblicista per ‘La Ragione’) ed offrirà a tutti i presenti l’opportunità di una riflessione, fuori dai luoghi comuni, sul regime delle garanzie e del ruolo in tutte le democrazie moderne del fondamentale ruolo dello stato di diritto.
Il libro di Giuseppe Benedetto riporta all’attenzione dell’opinione pubblica un tema importante per il futuro della nostra democrazia. La stagione politica che impropriamente è andata sotto il nome di “Mani pulite” ha profondamente mutato la storia della nostra democrazia, incidendo in modo irreversibile sul rapporto tra poteri dello Stato. Su questa osservazione il libro sviluppa una profonda analisi che animerà l’incontro e potrà contribuire ad una riflessione sul paese in cui viviamo e sul futuro prossimo in cui la nostra democrazia sarà chiamata a misurarsi, vivendo contesti di crisi nazionali ed internazionali.
L’eutanasia della democrazia è un testo che ha un sottotitolo eloquente: il colpo di mani pulite ed una prefazione scritta dal professor Sabino Cassese che offre brillanti spunti di analisi preziosa per i cittadini italiani, giovani e meno giovani. Tutto anche per cogliere le contraddizioni di un sistema malato, stretto tra populismo e giustizialismo dilagante.

Articoli correlati

Lascia una risposta

Please enter your comment!
Please enter your name here

Ultimi Articoli