32.1 C
Napoli
2 Luglio 2022

Chi siamo

I socialisti liberali non siano muti se il Pd corre verso il baratro 

Al Nazareno l’idea dell’abbraccio mortale con il Movimento Cinque Stelle è sempre più concreta. 

Enrico Letta ci spera, molti ci lavorano. Ora si aggiunge, ai sostenitori dell’idea, anche il presidente Vincenzo De Luca. L’obiettivo è costruire il ‘campo progressista’.

Se il campo progressista è una casa per gli comunisti che strizzano l’occhio ai demagoghi, se è una scialuppa di salvataggio per vecchi arnesi, se è operazione tattica per guadagnare collegi, la strada è quella giusta. Ed ha un senso ragionare con le frattaglie varie, ex comuniste, di Articolo Uno, Sinistra Italiana, ecc.

Ma se il campo progressista, il nome è pessimo, vuole essere la casa dei riformisti, l’anticamera di una sinistra moderna ed europea, la strada intrapresa è quella sbagliata. 

Il Nazareno riparta dai socialisti, dalla tradizione autenticamente riformista e liberale. Costruisca il campo degli innovatori e dei modernizzatori, di chi sfida populisti e demagoghi. 

Lo faccia il Pd, si sveglino pero anche i socialisti. Non si può rimanere in silenzio se uno si lancia verso il baratro.

Articoli correlati

Lascia una risposta

Please enter your comment!
Please enter your name here

Ultimi Articoli