27.9 C
Napoli
4 Luglio 2022

Chi siamo

“Grazie al gruppo Fb “Filler e altro” aiuto le persone ad affidarsi a medici estetici specializzati”. La storia della Montucchiari 

di Anna Adamo


Naida Montucchiari è una donna forte, determinata. Una di quelle che non si fermano davanti a nulla, che sanno quello che vogliono e per ottenerlo combattono fino all’esaurimento delle forze.
Ebbene si, la sua è la storia di una donna che è caduta e si è rialzata più volte e la forza di ricominciare l’ ha trovata nelle sofferenze di cui la vita l’ha resa protagonista.
Quelle sofferenze che oggi ringrazia per averle fatto capire di essere destinata ad aiutare gli altri, a diventare per loro una “certezza”in questa vita costituita da incertezze.
“Lavoro da sempre in ambito medico. Di professione faccio l’ assistente al dentista.
Nello studio in cui lavoro ci siamo sempre occupati dell’estetica del sorriso, perché riteniamo che quest’ultimo sia il biglietto da visita di una persona. A tutto ciò che riguarda l’ estetica dentale, poi, abbiamo sempre consigliato anche di effettuare trattamenti di filler labbra per dare maggiore armonia al volto. Questo mi ha consentito di avvicinarmi al mondo della medicina estetica e della chirurgia plastica”.
Naida al mondo della medicina estetica si è avvicinata esattamente così, spinta dal desiderio di voler vedere chiunque sfoggiare il sorriso più bello di sempre e di capire cosa realmente riservasse un mondo tanto amato e al tempo stesso anche tanto odiato dalle donne.
“Quello della medicina estetica e della chirurgia plastica è un mondo meraviglioso,il quale, però, nasconde anche tantissime insidie. Bisogna fare molta attenzione e affidarsi a medici specializzati, non a chi in cambio di pochi euro promette di fare miracoli, ma in realtà non sa neanche che tipo di trattamento sta eseguendo”.
Il messaggio della Montucchiari è forte e chiaro, volto a sensibilizzare, a sfatare pregiudizi e tabù che riguardano l’ esecuzione di questo tipo di trattamenti.
Ben venga, il sottoporsi a determinati trattamenti, perché contrariamente a quanto si pensa, non sono quest’ultimi il problema, non sono quest’ultimi che possono far male, anzi, se eseguiti in maniera corretta, non possono fare altro che apportare benefici al nostro corpo.
I problemi e i danni spesso irreversibili, possono presentarsi qualora non ci si affida a medici specializzati.
Ed è questo ciò che Naida cerca di fare quotidianamente, aiutare persone che vogliono avvicinarsi al mondo della medicina estetica e della chirurgia plastica a cercare il professionista giusto al quale affidarsi.
Lo fa grazie alla sua attività di Beauty Advisor, ossia una nuova figura professionale che si sta delineando soprattutto negli ultimi tempi, il cui compito consiste nell’accompagnare le persone nella scelta del medico a cui affidarsi ed evitare si affidino a chi dice di essere un professionista e invece non lo è, provocando danni irreversibili a chiunque si rechi da loro.
“Ho iniziato la mia attività creando un gruppo su Facebook chiamato “Filler e altro”- racconta la Montucchiari fiera ed orgogliosa di ciò che è riuscita negli anni a costruire-. Inizialmente vi era un solo membro, con il trascorrere del tempo poi i membri sono aumentati e attualmente il gruppo è costituito da circa dodicimila persone provenienti da ogni parte d’Italia che costantemente si rivolgono a me per la scelta del chirurgo al quale affidarsi”.
Non è di certo una professione facile, quella di Naida, presuppone impegno, sacrificio, essere più responsabili del dovuto e dedicare molto tempo alla ricerca di professionisti da poter mettere a disposizione di chiunque le chieda un aiuto.
Ciononostante, non si può negare che sia anche una delle professioni più soddisfacenti negli ultimi anni, perché offre la possibilità di aiutare gli altri in quelle che sono scelte importantissime per la propria vita.
E, inutile negarlo, al giorno d’oggi esserci è il più bel regalo che si possa fare a qualcuno.

Articoli correlati

Lascia una risposta

Please enter your comment!
Please enter your name here

Ultimi Articoli