27.7 C
Napoli
4 Luglio 2022

Chi siamo

Federico Conte strizza l’occhio alla Carfagna e punzecchia De Luca 

Federico Conte strizza l’occhio alla Carfagna e punzecchia De Luca

“Bene l’evento organizzato a Sorrento dalla ministra Carfagna, ”Verso sud”, che ha condiviso e rilanciato le proposte avanzate da Articolo UNO in Parlamento e con l’Agorà svoltasi a Napoli col titolo ‘L’Italia Mediterranea: trasformare il Sud in un hub strategico’. La questione, tuttavia, non è andare verso il Sud solo per prendere sole e vento a fini energetici o, peggio, per dispensare promesse, ma definire un orizzonte geopolitico di una Europa che dopo l’espansione a Est, ora teatro di guerra, riequilibri il suo sviluppo nel Mediterraneo”. Lo dichiara Federico Conte, deputato di Liberi e Uguali.

“Occorrono interventi a regime, per realizzare l’Italia mediterranea, coordinando risorse nazionali ed europee, ordinarie e straordinarie, che – aggiunge – uniscano e non dividano le regioni meridionali con finanziamenti a pioggia senza un disegno organico”. “Un rischio concreto che corre il Pnrr, se non inserito in un progetto politico generale e assistito da una rete istituzionale capace di realizzarlo. Solo un Mezzogiorno federato intorno a un progetto di ‘azione’, che sia insieme politico ed economico, può determinare una svolta. In mancanza resterà il caustico realismo delle battute del Presidente De Luca”.

“Il futuro del Mezzogiorno non può essere, ancora una volta, affidato a un ‘Verso’ che viene dal Nord o da Roma, ma deve essere costruito sulla sua centralità europea, declinata in progetti e risorse. Non si tratta più di integrare il Sud ma di rifare il Paese insieme all’Europa” conclude Conte. 

Articoli correlati

Lascia una risposta

Please enter your comment!
Please enter your name here

Ultimi Articoli