25.7 C
Napoli
4 Luglio 2022

Chi siamo

Si è laureato in Filosofia ad ottant’anni. La storia di Fernando

di Anna Adamo


Si dice che, a volte, la forza di ricominciare la si trovi proprio nel dolore. E no, non importa quanti anni si abbiano o il luogo in cui si vive, perché scegliere di darsi una seconda opportunità e inseguire le proprie passioni è sempre possibile.
Basta volerlo. Del resto, la differenza la fa la forza di volontà.

La storia


Fernando, nonostante i suoi ottant’anni, lo ha capito benissimo e, quando si è ritrovato a dover scegliere se lasciare che la depressione prendesse il sopravvento sulla vita o ricominciare a vivere inseguendo una delle sue più grandi passioni, ha scelto di ricominciare a studiare. Ebbene si, era questa una delle sue più grandi passioni,lo studio, infatti, proprio grazie a quest’ultima è riuscito a conseguire la seconda laurea magistrale in Filosofia.
“Morta mia moglie -racconta nel corso di un’intervista a Repubblica- mi sono visto dinanzi ad un bivio: o la depressione, o lo studio, per il quale ho sempre avuto grande dedizione.
Una scelta non facile, soprattutto ad ottant’anni, ma che dimostra come, se ci si impegna per davvero, sia possibile realizzarli, certi sogni e soprattutto sia possibile trasformare in forza il dolore. “Ho combattuto il dolore provato per la morte di mia moglie, proprio con lo studio” dice.

Il messaggio


È un messaggio forte, indirizzato ai giovani, quello di Fernando. É indirizzato a quei giovani che fanno fatica a credere i sogni possano realizzarsi. A quelli che vivono in bilico tra la voglia di combattere e la solitudine, affinché non si lascino abbattere dalle avversità di questa vita che non fa sconti a nessuno.
Affinché non si arrendano e capiscano che l’ultimo tentativo deve essere sempre il penultimo, come fa lui, che di fermarsi, proprio non ha intenzione.
“Fino a quando l’intelligenza funziona continuerò a studiare. Mi impegnerò per studiare più a fondo la lingua di Goethe, il mio obiettivo è quello di saper leggere i filosofi tedeschi del Settecento e Ottocento in lingua originale, così da riuscire ad apprezzarli di più” conclude.
Ben vengano, messaggi come questo.
Ben vengano uomini come Fernando, esempi del fatto che nella vita volere è potere.

Articoli correlati

Lascia una risposta

Please enter your comment!
Please enter your name here

Ultimi Articoli