26.7 C
Napoli
2 Luglio 2022

Chi siamo

Fondi sanità, Muscará ‘Regione bypassata ed i cittadini ne pagano conseguenze’

 “Il governo ha definito il Dpcm che recepisce il Dm 71 sulla medicina territoriale, pur riscontrando una forte resistenza dalla Regione Campania, specialmente per la medicina territoriale. Mi sarei aspettata un’unione maggiore almeno tra le regioni del Sud – sottolinea la consigliera regionale Maria Muscara’ – in certi casi non sappiamo come spendiamo i fondi ma soprattutto non ne arrivano proprio, soprattutto per la Campania”. “Intanto – sottolinea – il governo ha agito direttamente bypassando il veto della Campania piu’ volte espresso nella conferenza Stato-Regioni. La battaglia sara’ sulla riforma del piano nazionale entro il 30 giugno, per evitare la perdita di 7 miliardi del Pnrr. Quattro atenei meridionali hanno dovuto fare ricorso per l’errata suddivisione dei fondi nazionali che penalizzano il Sud; infatti, io stessa ho portato una mozione per denunciare che alla Campania, per i “beni culturali” nel 2022, verra’ assegnata una cifra che e’ un quarto del Piemonte, ovviamente bocciata dal governo Pd-M5s. In quel tavolo Stato-Regioni c’e’ davvero qualcosa che non va”. “Se continuano a non arrivare i soldi al Sud – conclude Muscara’ – e’ proprio il governo ad avere responsabilita’ gravi. E mentre si cerca di affossare De Luca per la sua resa, i campani pagano. Mancano fondi e soprattutto medici, resta il nodo nazionale del numero chiuso nelle facolta’ di medicina, ma a livello nazionale qualcuno si sta ponendo il problema?” 

Articoli correlati

Lascia una risposta

Please enter your comment!
Please enter your name here

Ultimi Articoli