32.1 C
Napoli
2 Luglio 2022

Chi siamo

Comunque vada Salerno grata a Danilo Iervolino 

Mancano 180 minuti alla fine del campionato. E la Salernitana ha le carte in regola perché capiti il miracolo. Le sfide con l’Empoli e l’Udinese sono alla portata, il posizionamento in classifica, nato da un mese magico, facilita l’ottimismo.

Ma, ed è opinione diffusa in città, non si dovrà attendere il finale di campionato per manifestare la gratitudine a Danilo Iervolino. Il patron ha riacceso l’entusiasmo, ha restituito l’orgoglio ai granata, ha riportato le famiglie allo stadio. L’imprenditore è arrivato a Salerno quando tutto sembrava perso, quando la rassegnazione era sentimento dominante, la disillusione diffusa. Ha illustrato un programma chiaro, ha preso impegni. Sta dimostrando, come sempre ha fatto nella sua vita, che è uomo del fare. E Salerno gli crede. Ed e’ il regalo migliore potesse arrivare.

I tifosi, in questi giorni, soffrono ed auspicano possa concretizzarsi la salvezza ma vivono questa fase con una serenità che mai era stata avvertita. Tutti hanno contezza di un fatto: comunque vada è già iniziata, grazie a Iervolino, una nuova era. E sarà ricca di soddisfazioni, di successi. 

Articoli correlati

Lascia una risposta

Please enter your comment!
Please enter your name here

Ultimi Articoli