27.3 C
Napoli
7 Luglio 2022

Chi siamo

Le novità di Speranza, il grosso è confusione

E’quello del libro sulla sconfitta del Covid prima che il virus bloccasse il Paese. Ora coninua a pontificare.

“Siamo n una fase nuova, ma se invito a restare con i piedi per terra e’ perche’ questo virus ha dimostrato di essere imprevedibile. E’ finito lo stato di emergenza, pero’ la pandemia non e’ finita e dobbiamo proseguire il nostro percorso di gradualita’”. Ha detto un’intervista al ‘Corriere della Sera’ il ministro della Salute, Roberto Speranza. 

“Siamo in una fase diversa grazie al fatto che oltre il 90% della popolazione over 12 si e’ vaccinata” ha aggiunto senza far capire, chiara, la direzione di marcia. 

“Oggi facciamo un altro passo importante superando sostanzialmente il green pass e alleggerendo l’obbligo delle mascherine” che pero’ resta, ad esempio, nelle scuole”. Nei luoghi di lavoro sono raccomandate, ma le aziende e le pubbliche amministrazioni possono imporle nelle situazioni di maggiore rischio: “Abbiamo protocolli condivisi dalle parti sociali che danno indicazioni chiare – sottolinea il ministro – la mascherina resta sempre raccomandata quando c’e’ rischio di contagio”

Articoli correlati

Lascia una risposta

Please enter your comment!
Please enter your name here

Ultimi Articoli