32.1 C
Napoli
2 Luglio 2022

Chi siamo

Congresso di Articolo Uno, la sinistra più vecchia

“Condivido il messaggio unitario che viene da questo congresso e l’idea di portare l’esperienza di Articolo uno dentro al processo di ricostruzione della sinistra democratica forte per l’avvenire di questo Paese”. Lo ha detto Massimo D’Alema, intervenendo al congresso di Articolo uno. 

Dal palco del Congresso, dunque, l’ennesimo messaggio di una sinistra vecchia.

Gli ex comunisti, i nipotini di Togliatti e Berlinguer, quelli cresciuti nel mito di Botteghe oscure e che hanno demonizzato la leadership di Bettino Craxi, continuano a parlare di ‘sinistra democratica’ perché ancora hanno difficolta a parlare di ‘socialismo’, perché sono incapaci di declinare il riformismo.

Ogni tanto, per giustificare anni di fallimento, fanno riferimento alla famiglia del socialismo europeo. Riescono a parlare di quello ma non riescono a riconoscere che in Italia una sinistra riformista e socialista, europea ed innovatrice, e’ esistita con Bettino Craxi.

Parlano e parlano ma di riformista dicono nulla. Auspicano una nuova sinistra ma non parlano di grandi riforme, di presidenzialismo, non hanno coraggio sulla giustizia. Sul lavoro sono conservatori ed appiattiti sulle posizioni più vecchie del sindacato, non costruiscono tutele per nuovi lavori. 

Sono inutilmente anticlericali e carichi di odio ed ipocrisie verso quella destra che pure li tiene al Governo, cioè in vita.

Sono la sinistra veterana…

Articoli correlati

Lascia una risposta

Please enter your comment!
Please enter your name here

Ultimi Articoli