32.1 C
Napoli
2 Luglio 2022

Chi siamo

Salerno Giuscards ASD vince ‘Quartieri’: 1.500 mila persone nel presidio sportivo e inclusivo 

La Salerno GUISCARDS ASD è fra i vincitori di Sport di TUTTI – ‘Quartieri’ progetto ideato da Sport e Salute S.p.A. (Azienda partecipata dello Stato per la promozione dello sport – guidata dal Presidente e AD Vito Cozzoli) e voluto per la realizzazione di presidi sportivi ed educativi sui territori ritenuti vulnerabili e a rischio. Il quartiere Torrione di Salerno è fra i 22 ‘Quartieri’ finanziati in tutta Italia e da metà maggio aprirà le porte a 1.500 persone di tutte le età.

Mercoledì, 20 aprile ore 10,00 presso la Sala del Gonfalone del Comune di Salerno, il Presidente della Polisportiva Giuseppe D’Andrea, assieme al Sindaco Vincenzo Napoli, all’Assessora alle Politiche Sociali, Paola De Roberto, ed alla Segretaria di Sport e Salute Campania, Francesca Merenda, svelerà il titolo del progetto che verrà illustrato nei particolari. Il Settore Politiche Sociali del Comune di Salerno ha fatto e fa da partner, ricoprendo un ruolo determinante nel reclutamento dei beneficiari secondo i criteri di fragilità sociale che la Guiscards ha messo in primo piano. Obiettivi e attività di rete e in rete anche con: Il Villaggio di Esteban, l’ASD Il Contrappasso, l’ASD Edusport, la Cooperativa Sociale Fili d’erba, Vela Centro Servizi Sociali, l’ASD Tennis Club La Carnale, CSI Salerno, l’ASD Danza e Ginnastica Metelliana e l’ASD Accademia Arkan.

Il Presidio sportivo-educativo prende casa al Pattinodromo Comunale con affaccio sulla Costiera Amalfitana. La struttura, dove si praticherà sport e si parteciperà alle attività socioculturali e formative, è facilmente raggiungibile con il trasporto pubblico. Qui c’è tutto! Spogliatoi, punto ristoro, campo polifunzionale, aule coperte… Non resta che iniziare.

Giuseppe D’Andrea – Presidente Salerno Guicards e Vicepresidente della Commissione SPORT – POLITICHE GIOVANILI E INNOVAZIONE del Comune di Salerno – afferma: «Il Comune di Salerno, attraverso i servizi sociali ha intercettato il target bisognoso di prestazioni gratuite e ha promosso il progetto per facilitare la partecipazione. Sport e Salute ha confezionato un ottimo bando perché ci permette di offrire sport gratuito alla comunità e al quartiere. In questo momento di difficoltà dovuto alla pandemia, molti bambini hanno smesso di praticare attività fisica, per paura, per difficoltà economiche e per le chiusure dei luoghi designati allo sport. Tanti ragazzi per troppo tempo sono rimasti senza poter praticare. Questo progetto arriva al momento giusto per far tornare i giovani in un luogo all’aperto a fare sport insieme».

    Il Presidente Vito Cozzoli “Sport di Tutti è uno dei progetti che Sport e Salute ha pensato per il territorio e le persone. Quartieri, sostiene il lavoro dell’associazionismo sportivo di base nei contesti territoriali difficili, faclita lo sport e i suoi valori di rispetto, socialità e inclusione. Parla a 15 mila persone circa soltanto in Campania e a Salerno sono già più di 4 mila gli iscritti. Noi abbiamo a cuore la scuola, uno dei nostri pilastri, dove, con il progetto “Scuola Attiva” per la primaria e la secondaria di primo grado, coinvolgiamo circa 116 mila ragazzi in tutta la regione. Stiamo lavorando anche su Sport nei Parchi, una Palestra a cielo aperto fatta di tante aree attrezzate diffuse sul territorio nazionale in partnership con ANCI (Associazione Nazionale Comuni Italiani) e i Comuni, per un nuovo stile di vita sano. Sono già previste ben 480 aree attrezzate a servizio delle Associazioni e dei cittadini, in

 apertura proprio in questi giorni”.

Sport e Salute S.p.A. per “Sport nei Territori” è una scommessa sul futuro fatta di attività fisica senza età e di sani stili di vita. 123 Sedi di Sport e Salute per realizzarlo con servizi a sostegno dello sviluppo della pratica sportiva. Dai voucher gratuiti alla consulenza per ASD/SSD fatta di assistenza legale, fiscale, gestionale, contabile, finanziaria con Istituto Credito Sportivo, prima informativa su impiantistica sportiva, bandi e finanziamenti pubblici, 5/1000, sostegno per incontri ed eventi, condivisione degli spazi, coworking e potenziamento della rete con gli organismi sportivi… perché il gioco migliore si fa in squadra assieme a Federazioni Sportive Nazionali, Discipline Sportive Associate e Enti di Promozione Sportiva. Sport e Salute S.p.A. (azienda partecipata dello Stato per la promozione dello sport) disegna il suo domani pensando al territorio. Piano di Azione 2022- 2026: infrastrutture e ingegneria dello sport per aumentare e riqualificare gli impianti; scuola e formazione specializzata per diffondere la cultura del wellness; servizi in rete e hub di comunicazione per creare comunità sportiva diffusa e in rete

A Salerno mercoledì 20 aprile D’Andrea svelerà il titolo che incarna la mission “Quartieri Torrione”

Articoli correlati

Lascia una risposta

Please enter your comment!
Please enter your name here

Ultimi Articoli